Biodiversità e cambiamenti climatici | WWF Italy

Biodiversità e cambiamenti climatici

Notizie pubblicate su 10 November 2015   |  
Leopardo delle nevi, una delle specie che risente maggiormente del riscaldamento globale
© Kleyn&Hubert /WWF
E’ lo stambecco, assieme ad altre specie alpine come la pernice bianca e la stella alpina, il simbolo della biodiversità minacciata dal clima che cambia. La loro sopravvivenza è scesa dal 50% negli anni ’80 al 25% di oggi. Altre specie simbolo nel mondo sono l'orso polare, il leopardo delle nevi, il pinguino di Adelia. Non solo: lo scenario dell’aumento delle temperature potrebbe consegnarci un pianeta invaso da specie adattabili e invasive, dalle zanzare portatrici di patologie anche gravi come la dengue, la febbre gialla e la malaria, a parassiti come il punteruolo rosso, alle meduse, che potrebbero proliferare ulteriormente nel Mediterraneo. Questi e altri dati sono contenuti nel dossier “Biodiversità e cambiamenti climatici”, elaborato dal WWF in vista della COP21 a Parigi, alla quale l’associazione chiede di portare a casa un nuovo accordo globale sul clima efficace ed equo.
Leopardo delle nevi, una delle specie che risente maggiormente del riscaldamento globale
© Kleyn&Hubert /WWF Enlarge

Commenti

blog comments powered by Disqus