2 giugno, biciclettata adriatica | WWF Italy

2 giugno, biciclettata adriatica

Notizie pubblicate su 31 May 2017
La locandina della biciclettata adriatica
© WWF Teramo
Anche quest’anno, il prossimo 2 giugno, si terrà la “Biciclettata Adriatica”, manifestazione in bicicletta per la promozione della Ciclovia Adriatica, itinerario ciclabile costiero che, una volta completato, unirà Trieste a Santa Maria di Leuca con un percorso di oltre 1.300 km.
La Biciclettata, giunta quest’anno alla settima edizione, interesserà parte della costa abruzzese e della costa marchigiana.
Per sensibilizzare istituzioni e cittadini all’uso della bicicletta e per una mobilità sostenibile, diverse associazioni, tra cui FIAB e WWF, con la collaborazione dei Comuni di Pineto e di San Benedetto del Tronto, dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano e della Riserva Oasi WWF dei Calanchi di Atri, con il patrocinio dei Comuni della costa teramana e pescarese, hanno organizzato per il 2 giugno questa nuova edizione della Biciclettata Adriatica che si snoderà, come da tradizione, lungo due itinerari con partenza, a nord, da San Benedetto del Tronto e, a sud, da Francavilla al Mare, e con conclusione a Pineto. Il collaudato meccanismo prevede la possibilità di aggregarsi alla carovana in vari punti di ritrovo presenti in tutti i comuni interessati (tappe e orari sono riportati sulla pagina Facebook “Biciclettata Adriatica”).
E quest’anno a Pineto ciclisti e pattinatori troveranno ad accoglierli una serie di iniziative, in occasione dell’Abruzzo Open Day Summer, tra cui il Cerrano Bike Expo, fiera della mobilità ciclistica, del ciclismo sportivo  e del turismo in bici.
L’Abruzzo, con il progetto Bike to Coast, ha iniziato ad infrastrutturare il territorio con una rete di percorsi ciclabili continui e protetti, ma ad oggi manca ancora una visione di insieme e un coordinamento tra le varie politiche (territoriali, ambientali, economiche, sociali), che favoriscano la nascita di un territorio “amico della bicicletta”. Eppure è questa la strada da percorrere se si vogliono migliorare le condizioni ambientali e sviluppare il turismo: il bici-turismo è in continua espansione e ormai muove oltre 44 miliardi di euro l’anno nella sola Europa. Appuntamento, quindi, la mattina di venerdì 2 giugno con la “Biciclettata Adriatica”, sul corridoio verde per una mobilità sostenibile.
La locandina della biciclettata adriatica
© WWF Teramo Enlarge