Abruzzo: avvistati filamenti “misteriosi” dal cielo | WWF Italy

Abruzzo: avvistati filamenti “misteriosi” dal cielo

Notizie pubblicate su 12 November 2013   |  
Escursionisti nel parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
© L. Biancatelli

Allarmismo in varie località dell'Abruzzo. il WWF rassicura: "sono solo ragnatele".

Nei giorni scorsi dal cielo di alcune località dell'Abruzzo sono stati avvistati in cielo "misteriosi filamenti bianchi in cielo". WWF Abruzzo fa presente che si tratta di ragni in migrazione. Si tratta infatti di un fenomeno noto da oltre 2000 anni, sono filamenti di ragnatela, lunghi anche diversi metri e appiccicosi, utilizzati da diverse specie di ragni in autunno per lasciarsi trasportare dal vento e colonizzare nuovi territori. Sui filamenti sono presenti numerosi ragnetti che utilizzano un fenomeno conosciuto come "spider balooning" per spostarsi più velocemente. 

“Stiano tranquilli i cittadini, almeno per questo fenomeno: sono ben altri  gli inquinanti che devono preoccuparci, dal traffico eccessivo nelle città alle raffinerie petrolifere, dalle industrie che non rispettano le norme di legge alla proliferazione dei rifiuti… Per tutte queste cose sì che vale la pena di preoccuparsi e di chiedere alle autorità di intervenire, I ragni in migrazione, almeno quelli, problemi non ne danno di sicuro”. – dichiara il presidente del WWF Abruzzo Luciano Di Tizio.

Escursionisti nel parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
© L. Biancatelli Enlarge

Commenti

blog comments powered by Disqus