Ecosistemi | WWF Italy

Ecosistemi

Regione di foreste transfrontaliere che coprono un’area di 220,000 km2, localizzata nel centro dell’Isola del Borneo, abbraccia pianure e – di una grandezza molta più estesa – foreste montane, che mantengono una buona condizione.

Modellare l’ecosistema del Borneo

Gli ecosistemi del Borneo sono ben lontani dall’essere congelati.
Una combinazione complessa di fattori, tra cui le caratteristiche dell’ambiente naturali (altitudine, tipo di terreno. dislivelli, tutte influenzate dalle condizioni geologiche locali), le variazioni interne del clima ed, infine, l’evoluzione geologica della regione, hanno contribuito a configurare gli ecosistemi e la biodiversità dell’isola.

 
	©  © 2006 Langner and Siegert
© © 2006 Langner and Siegert

Prima che il Borneo fosse un’isola…

Durante gran parte del età Terziaria (da 65 a 1 milione e 600 anni fa), c’era una striscia di terra che collegava il Borneo alla terraferma (Sumastra e Asia del Sud Est).

Siccome il clima del Borneo era più stagionale, diversamente da oggi che presenta caratteristiche tropicali durante tutto l’anno, gli animali terrestri hanno trovato un migliore ambiente dove spostarsi e vivere.

Migliaia di anni prima del processo di migrazione, è, infatti, possibile notare delle similitudini tra gli animali oggi presenti nel Borneo e quelli che vivevano nella terraferma.

Oggi gli ecosistemi continuano ad essere influenzati dai fattori geologici e climatici, ma l’influenza dell’uomo cresce in modo sempre più pervasivo.