Il WWF e la ricerca scientifica | WWF Italy

Il WWF e la ricerca scientifica

 rel=
© WWF / Simon Rawles

Chi ricerca, trova

Il WWF basa la sua attività e le sue posizioni sulle migliori conoscenze scientifiche disponibili e per questo ha organizzato anche un comitato scientifico costituito da numerosi studiosi, validi esperti di scienze di sistema terra, ecologia, climatologia, biodiversità e sostenibilità, che forniscono un ruolo di advisor all’associazione per l’elaborazione di documenti, posizioni etc...

Inoltre l’associazione ha stretto rapporti con numerose Università e associazioni scientifiche di settore con alcune delle quali ha anche stipulato delle apposite convenzioni di collaborazione.

Inoltre ogni anno il WWF promuove una ricerca specifica sulla biodiversità in Italia con uno specifico bando nell’ambito dell’iniziativa “Biodiversamente” realizzata in collaborazione con l’associazione nazionale dei musei scientifici (aims).

Il WWF mantiene contatti con tanti studiosi che lavorano sulla biodiversità.

Ogni anno gli “esploratori” italiani della biodiversità, in giro per il mondo o nei laboratori di musei e università, cercano di capire i meccanismi che regolano la vita e le strategie da adottare per tutelarla, orientando il mondo verso un futuro sostenibile.

Il WWF, in collaborazione con Repubblica.it, ha cercato di raccogliere le loro storie, costruendo un piccolo mosaico di voci.
 

ABC del naturalista curioso

Per proteggere l'ambiente bisogna prima conoscerlo. Ecco alcuni suggerimenti, attrezzature e curiosità per ragazzi desiderosi di avventurarsi nelle meraviglie della natura. Per scoprire e portare con sè i segreti di habitat nascosti, come i veri ricercatori.

Iscriviti al WWF

Dona per un progetto