Nuovi parcheggi a Como? Il WWF regionale si oppone | WWF Italy

Nuovi parcheggi a Como? Il WWF regionale si oppone

Notizie pubblicate su 23 May 2018
Como
© pixabay
“La compromissione di un pregevole viale alberato, un aumento del traffico veicolare privato in una zona già congestionata, che provocherebbe un aumento dell’inquinamento atmosferico e delle problematiche di salute per la cittadinanza”. Gli ambientalisti del WWF di Como non hanno dubbi sulle conseguenze che la costruzione di nuovi parcheggi in via Varese porterebbe in città e si oppongono all’ipotesi avanzata nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale di Palazzo Cernezzi. Un acceso dibattito si è già aperto nella cittadina lombarda. “Come già per la passata ipotesi di realizzare nell’area un autosilo, la sezione locale del WWF si dice contraria alla proposta di incrementare i parcheggi in viale Varese, chiedendo al Comune di Como di respingere il progetto”, affermano gli ambientalisti in un comunicato stampa. L’utilità dell’opera, poi, “appare più che dubbia – aggiunge Pierangelo Piantanida, vicepresidente del WWF Insubria e referente operativo per Como –, poiché si pone in netto contrasto con le moderne teorie urbanistiche e di fluidità del traffico, che vedono invece sempre più spesso tali strutture collocate al di fuori dei centri urbani e collegate con una funzionale ed efficiente rete di trasporti pubblici”.
Como
© pixabay Enlarge