WWF Italy - WWF NaTuRE vince il Settegreen Awards per il Turismo

WWF NaTuRE vince il Settegreen Awards per il Turismo



Notizie pubblicate su 03 December 2014
E’ con grande soddisfazione che il WWF accoglie la notizia che WWF NaTuRe - il portale del turismo sostenibile   si è aggiudicato l’oscar della natura, il primo premio ai SETTE GREEN AWARDS 2014, nella categoria Turismo assegnato il 2 dicembre durante la cerimonia di premiazione alla Triennale di Milano .
 
Il premio è stato consegnato da Filippa Lagerback a Roberto Furlani responsabile turismo WWF Italia, Elisabetta Freuli ufficio turismo e Simona Bardi WWF Ricerca e Progetti (nella foto).
 
WWF NaTuRe (NAtura e TUrismo REsponsabile) è  una piattaforma web per la divulgazione dei temi, contenuti e documenti del turismo responsabile,  nonché per la presentazione e la promozione delle attività di turismo responsabile e rappresenta, nel nostro Paese,  un preciso punto di riferimento per proposte e le soluzioni di viaggio che mirano a valorizzare, conoscere e rispettare la Natura del nostro Pianeta, a promuovere la cultura del viaggiare in modo responsabile e  stili  di vista sostenibili.

Proprietaria del Portale WWF NaTuRe è WWF Ricerche e Progetti Srl, una Società a responsabilità limitata di proprietà della Fondazione WWF Italia Onlus. Pur nettamente distinta dall’Associazione in quanto Società autonoma per responsabilità, organizzazione, gestione e amministrazione, appartiene al nuovo assetto del WWF Italia ed ispira la sua azione alla missione del WWF.
 
Le caratteristiche del sito che lo hanno fatto vincere sono:
 
1.Qualità, sostenibilità e responsabilità  del prodotto  Primi  e unici (al momento) in Italia,  le  attività promosse nel portale WWF NaTuRe (campi & vacanze junior/famiglie e adulti) hanno ottenuto la certificazione  internazionale Travelife (www.wwftravelife.eu),  che opera secondo criteri e  standard definiti da Global Sustainable Tourism Council (organizzazione creata dall'UNEP e dall'Organizzazione Mondale del Turismo).
La base della certificazione Travelife è stata la “Carta di Qualità del turismo responsabile del WWF“,
 
2. Gli aspetti educativi Insieme al sano divertimento, le proposte presentate nel Portale WWF NaTuRe rappresentano  un'occasione di crescita personale e di sensibilizzazione nei confronti della Natura e dell'Ambiente. I ragazzi e gli adulti vengono infatti a contatto con i temi della sostenibilità, del valore e la tutela della biodiversità e del paesaggio, dell'alimentazione naturale e a km 0. Temi che sono normalmente vissuti direttamente dai ragazzi durante le vacanze proposte nel Portale  WWF NaTuRe, spiegati direttamente ai genitori sul portale sotto forma di pillole educative in ogni singola attività.
Vedi esempio>>
 
3. Prezzo trasparente dei Campi e delle Vacanze WWF NaTuRe  In coerenza  con la ricerca di trasparenza nei confronti dei propri clienti e dei partecipanti alle attività junior e famiglie,  sul Portale WWF NaTuRe viene spiegato in dettaglio come si compone mediamente la quota delle attività per bambini e per ragazzi  e delle  vacanze famiglie. Si vuole in questo modo fare comprendere  come si  sostiene economicamente  il sistema di Valori delle proposte del Portale.
Per approfondimenti>>
 
4. Sport elemento di valore Lo sport, nelle attività di turismo & tempo libero del Portale WWF NaTuRe, rappresenta un formidabile strumento per la conoscenza di se stessi, degli altri, della Natura e di nuovi stili di vita.
In particolare per le attività  del Portale WWF NaTuRe, il connubio Sport & Natura rappresenta:
• uno strumento e un'opportunità di conoscenza "generale" dell'ambiente naturale e del Bello del Pianeta;
• uno strumento e un'opportunità di conoscenza "specifica " dell'ambiente naturale in cui si svolge l'attività sportiva preferita (es. Vela = ambiente fisico marino – venti correnti meteorologia – ma anche ecosistema marino);
• un'occasione di rapporto personale e diretto con la Biodiversità e l'Ambiente, privo dell'elemento di sfida agonistica, e ispirato alla cooperazione e collaborazione, allo "spirito di gruppo".
Per approfondimenti>>
 
5. La scelta di WWF NaTuRe per le compensazioni dei viaggi: Climate Care
La compensazione volontaria delle emissioni è stata introdotta dalla comunità internazionale, parallelamente al Protocollo di Kyoto. E' stato quindi creato un mercato volontario di acquisto e scambio di certificati e crediti, originati da progetti di riduzione delle emissioni di gas serra in paesi terzi.
Nel 2014 si è  ragionato a lungo con i colleghi del WWF  coinvolti nelle politiche energetiche,  su come comportarci per le compensazioni derivate dai viaggi proposti dal Portale WWF NaTuRe. La logica è stata quindi di cercare una azienda che lavora secondo i criteri Gold Standard (vedi approfondimenti). La scelta è così caduta su ClimateCare, una delle organizzazioni con più grande esperienza in questo settore. La quota degli itinerari che prevedono il ricorso all'aereo, contemplano una percentuale che verrà data a ClimaCare a compensazione delle emissioni provocate dal quel viaggio.
Per approfondimenti>>
 
6. Strumenti di sensibilizzazione all’ambiente e alla natura del Portale WWF NaTuRE:   il Blog, la pagina di Facebook e Pinterest
Blog e Social Network, opportunamente utilizzati, possono costituire degli straordinari strumenti di sensibilizzazione del grande pubblico nei confronti dei temi della sostenibilità  e responsabilità del turismo. In particolare il Portale WWF NaTuRe opera con i seguenti strumenti/SN: 
 
7.Partenariati & Green Economy Uno dei principi cardine del Turismo Responsabile è il coinvolgimento delle comunità locali e la ricaduta diretta del beneficio derivante dalle attività di turismo. Nel Portale WWF NaTuRe sono presentate attività di operatori turistici specializzati e cooperative di educazione ambientale,  accreditati  sulla base della Carta di Qualità e della certificazione Travelife.
Ogni attività proposta al WWF dai TO viene analizzata e valutata da tre diversi punti di vista:
  • dall'organizzatore, tramite una griglia di domande predisposta dal WWF;
  • dal WWF stesso, tramite la supervisione diretta delle attività progettate e realizzate dagli organizzatori;
  • dal partecipante, tramite un questionario on-line inviato ad ogni iscritto.
In questo modo sul Portale WWF NaTuResonopromossi quei soggetti che propongono progetti e iniziative di turismo naturalistico ad alto valore educativo e tematico, coerentemente con i principi della responsabilità del turismo, che gestiscono le proprie attività in modo conforme alle linee guida della Carta di Qualità del WWF e della Certificazione Travelife.
 
Nel periodo maggio-luglio 2014,  le attività junior presentate nel Portale WWF NaTuRe,  hanno offerto opportunità lavorative a circa 200 persone.
Freuli, Bardi, Lagerback, Furlani alla premiazione del 2 dicembre 2014
© Sara Bragonzi WWF Italia