Cambiamo rotta all'europa | WWF Italy

Cambiamo rotta all'europa

Notizie pubblicate su 23 March 2017
Bandiere europee davanti all'Europarlamento a Strasburgo
© Frank Paul / WWF

A sessanta anni dai Trattati di Roma - appuntamento venerdì 24 marzo alla “Sapienza” Università di Roma, Aula Magna - Piazzale Aldo Moro, 5


Il WWF, come unica associazione ambientalista internazionale ha promosso (insieme ai coordinamenti delle confederazioni sindacali europee e delle ONG di cooperazione internazionale allo sviluppo e con le reti europee delle donne e dei giovani, oltre che con il Movimento Europeo) l'Appello "L'Europa che vogliamo: Giusta, Sostenibile, Democratica e Inclusiva". L'obiettivo è incidere sui contenuti della Dichiarazione di Roma che verrà lanciata dalle istituzioni europee e dai 27 Paesi membri dell'Unione il 25 marzo, in occasione della celebrazione dei 60 anni del Trattato di Roma. Due gli appuntamenti importanti in cui saremo presenti:

-  Il 23 marzo, il WWF co-organizza _ insieme tra gli altri a ASVIS (l'Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibili) -  nella Sala della Regina della Camera dei Deputati in Roma il convegno internazionale "Europe Ambition 2030" sugli obiettivi di sviluppo sostenibile, che sarà aperto dalla Presidente della Camera Laura Boldrini e dal Ministro dell'Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan,  a cui interverrà Marco Galaverni, portavoce di WWF YOUNG;

- il 24 marzo il WWF interverrà alla manifestazione "Cambiamo rotta all'Europa" - promossa dal Movimento Europeo, con il patrocinio della Commissione Europea -  nell'Aula Magna dell'Università La Sapienza in Roma, con un  intervento nella sessione serale (dalle 19.30 in poi) della Presidente Donatella Bianchi che illustrerà i contenuti dell'Appello "The Europe we want"; mentre nelle altre sessioni della giornata sarà presente con Chiara Pirovano, responsabile Innovazione, Formazione ed Educazione del WWF Italia, alla I sessione pomeridiana (dalle 14.45 alle 16.45) sul tema "Dalle città e dai territori per un'Europa democratica e solidale" e con Maria Antonietta Quadrelli, responsabile Educazione WWF Italia, alla II sessione pomeridiana (dalle 17.00 alle 19.00) sul tema "Dialogare, consultare, comunicare: i giovani e l'Europa".


 
Bandiere europee davanti all'Europarlamento a Strasburgo
© Frank Paul / WWF Enlarge