Concentrazioni record per la C02 in atmosfera | WWF Italy

Concentrazioni record per la C02 in atmosfera

Notizie pubblicate su 30 October 2017
La Terra dallo Spazio
© NASA

Mai così alta da 800mila anni, impennata senza precedenti negli ultimi 70 anni


Nel 2016 la concentrazione di anidride carbonica nell'atmosfera è balzata a una velocità senza precedenti al livello più alto mai registrato in 800mila anni: questo l'allarme che lancia la Meteorological Organization, l'Organizzazione meteorologica mondiale, agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di studiare il clima. Il repentino cambiamento registrato negli ultimi 70 anni nelle concentrazioni di CO2 (il principale gas climalterante)  viene definito dalla WMO "senza precedenti".
Le concentrazioni medie globali di CO2 hanno raggiunto le 403.3 parti per milione nel 2016 (erano 400 nel 2015) a causa della combinazione di attività umane e di un El Nino particolarmente forte: sono ora il 145% di quelle del periodo pre-industriale (prima del 1750), segnala il Greenhouse Gas Bulletin della Wmo.
"Un rapido incremento dei livelli atmosferici di CO2 e di altri gas serra ha il potenziale di avviare mutamenti senza precedenti nei sistemi climatici - avverte il rapporto - portando a gravi cambiamenti a livello economico ed ecologico'".
In vista della COP 23 della Convenzione sul clima delle Nazioni Unite (Bonn, 6-17 novembre) il WWF ha organizzato martedì 31 a Roma un incontro con la stampa, al quale prenderanno parte (in collegamento) anche esponenti del WWF Internazionale. Compito del meeting, il primo dopo l’annuncio della volontà di abbandonare l’Accordo di Parigi da parte della Amministrazione Trump, quello di definire le linee guida per l’attuazione dell'accordo di Parigi e lanciare un processo che porterà ad un nuovo set di obiettivi nazionali di riduzione delle emissioni di carbonio nei prossimi 36 mesi.