I Campi estivi nelle Oasi WWF in Maremma | WWF Italy

I Campi estivi nelle Oasi WWF in Maremma

Notizie pubblicate su 19 June 2018
Laboratori didattici per bambini
© WWF ITALIA
I Campi Estivi WWF al Casale della Giannella sono nati nel 1984 proprio per poter offrire a bambini e ragazzi l’opportunità di esercitare la curiosità e l’interesse verso la Natura, risvegliando così i 5 sensi e la voglia creativa, trovandosi all’interno dell’Oasi delle Laguna di Orbetello, tra la Laguna e il mare della Gianella, tra le Oasi più antiche del WWF nelle quali ci si sveglia con i gabbiani e si và a dormire salutati dall’assiolo.

I Campi Estivi danno la possibilità di osservare non solo con gli occhi ma utilizzare tutti i sensi, i ragazzi avranno la possibilità di osservare tutte le 300 specie di uccelli presenti nelle Oasi, i mammiferi, i rettili e gli insetti portando a casa un ricordo delle giornate passate nella natura. Le Oasi del Lago di Burano e della Laguna di Orbetello sono stazione di migliaia di uccelli migratori e offrono esempi rigogliosi della vegetazione tipica delle zone umide e della macchia mediterranea, mentre la vicina Oasi di Bosco Rocconi sembra ritagliata da una fiaba: bosco lussureggiante sulle gole di un fiume.

Una settimana di avventure nella Natura e condivisione è questo il regalo più bello che si può fare ad un ragazzo per premiare la promozione a scuola, dando così l’opportunità di esercitare la curiosità e l’interesse verso la natura. La settimana di campo in un’Oasi WWF è un periodo molto intenso ed impegnativo, ma allo stesso tempo il più divertente dell’anno: accanto ad educatori e operatori specializzati i ragazzi vivono l’esperienza della comunità e della condivisione senza la presenza dei genitori, l’approccio con i suoni della natura, i canti degli uccelli, i versi degli animali, i profumi degli alberi in fiore e delle erbe commestibili, la conquista della gestione autonoma quotidiana.

Esperienze uniche tra laboratori manuali, le scoperte scientifiche, i giochi didattici, la spiaggia per un bagno in compagnia, il pranzo in veranda e le visite guidate nelle Oasi. I gruppi di bambini saranno formati secondo 2 fasce d’età: 17-11 anni (scuola primaria) e 11-14 anni (scuola media), avranno 1 educatore ogni 8 bambini, un capocampo e un coordinatore, sempre a loro disposizione. Negli spazi aperti sono stati attrezzati con 1 osservatorio per il Birdwatching per osservare la laguna, 1 sentiero didattico, 1 giardino delle farfalle.

La cucina è gestita da personale locale e offre menù a base di prodotti locali e biologici o pranzo al sacco. Il Casale della Giannella è di facile accesso dalla SS1 Aurelia, uscita Albinia-Porto Santo stefano su SP 36, al km 4 prima stradina bianca sulla sinistra; dista a 10 km da Orbetello e altrettanti da Porto Santo Stefano e Porto Ercole. La stazione ferroviaria più vicina è quella di Albinia, a 5 km, sulla linea Roma-Genova. Il centro visite dell’Oasi della Laguna di Orbetello dista 6 km, quello dell’Oasi del Lago di Burano ca. 25 km, Oasi di Bosco rocconi ca. 70 km. Il Casale può inoltre offrire trattamento B&B, mezza pensione o pensione completa, dispone di 52 posti letto in totale, divisi in 9 camere multiple; una sala da pranzo, una cucina attrezzata, un salone convegni dotato di impianto stereo e videoproiettore, laboratori scientifici e una galleria come spazio mostra. Tutte le camere sono dotate di riscaldamento, che permette di organizzare accoglienza e attività 12 mesi l’anno. La logistica di questo luogo permette di accogliere tanti target di turismo, turismo ambientale, turismo scolastico, campi scuola, vacanze famiglia, campi estivi, eventi e convegni a tema oppure offrire una giornata nella natura e nella tranquillità.

Per informazioni contattate direttamente l’Associazione Occhio in Oasi segreteria attiva 24h/24 

numero cell.:340-3395260
e-mail: info@associazioneocchioinoasi.it
Laboratori didattici per bambini
© WWF ITALIA Enlarge