Caring for our soil | WWF Italy

Caring for our soil

Notizie pubblicate su 27 June 2017
La copertina del rapporto WWF sul consumo di suolo in Italia
© WWF Editoria
Il nuovo report del WWF, in linea di continuità con i documenti analoghi prodotti nel 2013 e nel 2014 con “Riutilizziamo l’Italia", rilancia il messaggio: bisogna aver cura "della Natura dei territori" perché è lì che le attività umane stanno cambiando in maniera radicale gli equilibri naturali del pianeta in cui viviamo.

La parte analitica di questo nostro report tende a dimostrare, con dati e valutazioni qualitative che integrano e completano il quadro quantitativo acclarato (elaborate da ISTAT, ISPRA e da gruppi di ricerca come quello dell’Università dell’Aquila), come il consumo di suolo abbia in realtà molteplici dimensioni: dalla perdita della funzionalità ecosistemica, alla frammentazione della rete ecologica e all’assedio della Rete Natura 2000, dalla perdita di risorse alimentari alle modifiche del paesaggio agricolo storico. Non mancano, nella seconda parte del rapporto, i casi virtuosi presi ad esempio.

Tra i docenti che hanno collaborato al nuovo report del WWF: Mauro Agnoletti, docente del Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali dell’Università di Firenze; Roberto D’Autilia, docente del Dipartimento di architettura dell’Università Roma Tre; Andrea Filpa, docente del Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre; Wladimiro Gasparri, del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze; Davide Marino, docente di Economia ed Estimo rurale dell’Università del Molise; Simone Ombuen, docente del Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre; Bernardino Romano, docente di Pianificazione Territoriale dell’Università dell’Aquila; Giuseppe Scarascia Mugnozza, direttore del Dipartimento per l’Innovazione dei Sistemi biologici, agroalimentari e forestali dell’Università della Tuscia. Hanno inoltre contribuito, tra i ricercatori: Alessandra Ferrara dell’ISTAT, Anna Luise di ISPRA, Corrispondente Tecnico-Scientifico della UNCCD, Michele Munafò di ISPRA, Maurizio Sciortino dell’ENEA, Corrispondente Tecnico-Scientifico della UNCCD. Si segnala infine l’intervento di Luca Montanarella, Chair of the Intergovernmental Technical Panel on Soil della Commissione Europea.
La copertina del rapporto WWF sul consumo di suolo in Italia
© WWF Editoria Enlarge