WWF alla Barcolana contro la plastica in mare | WWF Italy

WWF alla Barcolana contro la plastica in mare

Notizie pubblicate su 06 October 2017
Barcolana 2017: la 49ma edizione si svolgerà dal 29 settembre all'8 ottobre
© Carlo Borlenghi
Il WWF quest’anno ha voluto affiancare la Barcolana perchè accoglie pienamente la filosofia di questo evento: promuovere la cultura dell’andar per mare a vela, nel rispetto più profondo del mare e delle sue meraviglie.  Questo principio alimenta le iniziative del WWF e quella scelta per l'evento triestino è la Lotta alla plastica in mare, a chiusura di un anno di Campagna #GenerAzioneMare. Ogni anno 8 milioni di tonnellate di soli materiali plastici finiscono in mare: questo vero e proprio highlander naviga con 150 milioni di tonnellate sparse nei mari di tutto il mondo. Il percorso di regata, inoltre, lambisce anche le acque protette della Riserva Marina di Miramare, Oasi WWF e in questo caso, tra le più antiche: istituita nel 1975 la Riserva è un piccolo gioiello dell'ambiente marino dell'Alto Adriatico dove si svolgono numerose attività di educazione, ricerca, eco-turismo.

Stop plastica in mare
Barcolana per il WWF è un'occasione preziosa per informare, sensibilizzare e coinvolgere attivamente gli appassionati di mare, particolarmente sensibili al destino degli oceani con Mostre, incontri con esperti, scrittori, punti informativi. Tra gli appuntamenti anche l'esplorazione dell'ambiente naturale delle coste triestine con esperti della Riserva Miramare a bordo dell'imbarcazione della Guardia Costiera, in affiancamento delle loro iniziative educative.  Ma c'è di più: l'equipaggio del WWF per Barcolana avrà anche un messaggero in mare: una delle imbarcazioni iscritte a Barcolana, il TP 52 Zero Could, barca a vela da regata dell’armatore Danilo Falzitti costruita interamente in carbonio e vincitrice di numerosi tornei velici, porterà il vessillo del WWF con il messaggio Stop plastica in mare  e appoggerà le attività di divulgazione svolte dai volontari WWF. Nell’equipaggio di regata ci sarà anche la Presidente del WWF Italia, Donatella Bianchi. Per il WWF questa sarà una bella sfida, in acqua e in banchina, da affrontare anche nel campo di regata con il Panda a bordo di una delle centinaia di barche iscritte alla gara. L’obiettivo è salvare il mare: è quello il nostro vero traguardo.
 
Sabato 7 ottobre, alle 18.15, al punto di attracco di Zero Could, davanti Piazza Unità, l'equipaggio insieme ai volontari WWF distribuiranno al pubblico di Barcolana il decalogo WWF con consigli semplici e pratici per ridurre l’uso della plastica. L'avviso ai naviganti infatti è proprio questo: combattere la plastica in mare si può ed il principio base è l’approccio basato su un’economia circolare che prevenga la generazione del rifiuto, disegnando prodotti longevi, riparabili, recuperabili e riciclabili alla fine del loro utilizzo. Inoltre, una maggiore efficienza nei sistemi di raccolta e cambiamento dei comportamenti del consumatore.
 
Barcolana 2017: la 49ma edizione si svolgerà dal 29 settembre all'8 ottobre
© Carlo Borlenghi Enlarge
Il pandino WWF in sala stampa alla Barcolana , Trieste
© C.Maceroni/WWFItalia Enlarge