WWF Italy - Olio di palma

Olio di palma

L'olio di palma è l'olio vegetale più usato sulla Terra, la cui domanda è in continua e rapida crescita.
Per ridurne l'impatto ambientale, l'industria dell'olio di palma ha già intrapreso un cambiamento, con sempre più aziende impegnate per un olio di palma sostenibile.
 
È quanto mai urgente mettere in atto le misure necessarie al raggiungimento di una maggiore sostenibilità delle coltivazioni della palma da olio, perché il rischio è di perdere le foreste tra le più preziose al mondo, tra cui Sumatra, il cuore del Borneo, e del bacino del Congo.
 
Oggi, attraverso la Tavola Rotonda sull'olio di palma sostenibile (RSPO) qualsiasi azienda può contribuire a rendere l'olio di palma più sostenibile, applicando migliori pratiche di gestione che possano garantire benefici economici e sociali senza minacciare la biodiversità, applicando criteri rigorosi in ogni fase di produzione.
 
La palma da olio è una parte importante dell'economia delle zone tropicali dove viene coltivata, offrendo opportunità lavorative ed contribuendo quindi ad alleviare la povertà, migliorare le infrastrutture e i servizi sociali
La principale problematica ambientale delle piantagioni di palma da olio è che vengono realizzate in zone tropicali, pianeggianti e umide, esattamente dove sorgono le foreste pluviali, l’habitat di specie oggi in grave pericolo di estinzione come l’orango e le tigri di Sumatra. La distruzione della foresta per fare spazio alle piantagioni di palme da olio ha portato alla diffusa perdita delle foreste pluviali in Indonesia, Malesia, dove viene prodotto l’85% di tutto l’olio usato al mondo. La distruzione delle foreste aggrava ulteriormente il cambiamento climatico in atto.
 




Il WWF lavora su diversi fronti per trasformare e incrementare la sostenibilità del settore dell’olio di palma, tra cui:
  • Definire, attuare e promuovere le migliori pratiche per la produzione di olio di palma sostenibile attraverso la Tavola Rotonda sull'olio di palma sostenibile (RSPO)
  • Incoraggiare le imprese a utilizzare olio di palma sostenibile certificato nei prodotti che realizzano e vendono
  • Eliminare gli incentivi per la produzione di olio di palma che portano alla distruzione delle foreste
 
OBIETTIVI WWF
2020: il 50% dell’olio di palma acquistato è certificato RSPO
 
STATO DELL’ARTE
20% della produzione di olio di palma globale è certificato RSPO (Febbraio 2016).
 
 
Info aggiuntive dal WWF Internazionale
http://wwf.panda.org/what_we_do/how_we_work/businesses/transforming_markets/mti_solutions/certification/agriculture/palm_oil/

Lo sai che?

Per contrastare la distruzione della foresta, che viene spesso soppiantata per fare spazio alle piantagioni di palme il WWF è attivo nel promuovere la produzione sostenibile dell'olio di palma e l'adozione della certificazione RSPO ( Roundtable on Sustainable Palm Oil – www.rspo.org), che garantisce un controllo su tutta la filiera di produzione.