Continua la schiusa nel nido di Caretta caretta nell’Oasi del Simeto | WWF Italy

Continua la schiusa nel nido di Caretta caretta nell’Oasi del Simeto



Notizie pubblicate su 23 August 2017
Nido tartarughe Oasi del Simeto Catania
© Giovanni Garofalo
Dal 17 agosto è in corso la schiusa di tartarughe Caretta caretta all’interno dell’Oasi del Simeto, a Catania. La scoperta del nido è avvenuta il 29 giugno e verificata tramite scavo il 7 luglio. Sono 37 i volontari che dall'inizio del mese si sono alternati in questa area per controlli e verifiche. Nella notte tra il 16 e il 17 le prime dieci sono venute alla luce. La nascita dei tartarughini è una grande soddisfazione per i volontari (che stanno monitorando anche un secondo nido in zona) che compiono enormi sacrifici per sorvegliare i nidi ventiquattro ore su ventiquattro. Nei prossimi giorni una nuova schiusa dovrebbe avvenire sulla costa di Licata. Quest’anno in Sicilia sono stati 11 i nidi di Caretta caretta monitorati dai volontari del WWF: una dimostrazione di come l’Isola sia una delle mete preferite dalle Caretta caretta per deporre le proprie uova. Diversi tra i nidi siciliani sono il risultato dell'ulteriore sforzo di ricerca messo in atto dal Progetto Life Euroturtles “Azioni collettive per il miglioramento dello status delle tartarughe marine della comunità europea” di cui WWF Italia è partner.
Nido tartarughe Oasi del Simeto Catania
© Giovanni Garofalo Enlarge
Nido Oasi del Simeto, Catania
© Giovanni Garofalo Enlarge