Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna

Ambiente

Lago artificiale in procinto di entrare a regime a 365 m. s.l.m. (altezza di massimo riempimento), nato dallo sbarramento del fiume Tammaro per garantire l’irrigazione dei campi limitrofi, ha dato origine ad un ambiente unico nel suo genere.
 
	© V. Mancini

Flora e fauna

La flora

Presenta un bosco igrofilo costituito prevalentemente da salici (Salix sp.), pioppi (Populus sp.) e ontani (Alnus sp.); le aree palustri sono colonizzate dalla cannuccia di palude (Phragmites australis) e dalla tifa (Typha angustifolia).

Le aree circostanti sono costituite da boschi misti di cerri e roverelle con presenza di vari aceri, ornielli, sorbi e carpini, da ambienti prativi di media collina, da oliveti e campi coltivati in modo estensivo con siepi naturali formate da biancospino, prugnolo, berretta del prete, ligustro e olmo.
Nei prati, tra distese di ginestre, spiccano le fioriture di narcisi, viole, pratoline e di diverse specie di orchidee, tra cui Ophrys apifera, Ophrys fuciflora e Serapias vomeracea.

La fauna

L’avifauna è ricchissima: sono state censite finora oltre 170 specie. Nidificano ad esempio Svasso maggiore, Nitticora, Garzetta, Tuffetto, Gruccione, Averla cenerina; Aironi cenerini sono presenti tutto l'anno, svernano centinaia di cormorani e colombacci. Nei periodi di migrazione si osservano Falco di palude, Falco cuculo, Albanella minore, Mignattaio, Cicogna bianca.
Non mancano le anatre (alzavole, germani, moriglioni) e le specie classiche delle campagne come gheppi, poiane, rapaci notturni, upupe, rigogoli, cince, rondini, fringuelli e silvidi.
I mammiferi presenti sono la Volpe, il Tasso, la Puzzola, la Faina, la Donnola, la Lepre, il Ghiro, il Moscardino, il Riccio, la Talpa, alcune specie di pipistrelli (Rinolofo maggiore, Vespertilio maggiore).
Da segnalare, tra i rettili: Cervone, Biacco, Saettone, Ramarro, e tra gli anfibi: Ululone a ventre giallo e Tritone Crestato.
 
	© R. Lenza