Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna

Ambiente

L'Oasi è situata nel cuore del Parco Regionale del Partenio. E' estesa dagli 800 m. s.l.m. fino ai 1598 m. dei Monti d’Avella, vetta del massiccio. L’Oasi ha una complessità vegetale notevole e presenta specie vegetali legate sia ad un ambiente mediterraneo che appenninico. I corsi d’acqua sono a carattere prettamente torrentizio. L'estensione è di 312 ettari.
 

Curiosità

 
	© C. Tedeschi
 

Flora e fauna

Il territorio dell’Oasi è ricoperto da una foresta caducifoglia montana tipica dell'Appennino in cui domina il faggio al quale si associano l’agrifoglio e il tasso e nei luoghi più umidi e meno elevati l'ontano napoletano.

Sono anche presenti tiglio selvatico, carpino orientale, acero di lobelius, acero di monte, acero napoletano, sorbo montano, salice delle capre e, sui costoni rocciosi più assolati, il leccio.

Intorno ai 1200 m., i costoni rupestri ospitano vari endemismi come, ad esempio, Saxifraga ampullacea, Saxifraga porophilla, Viola splendida, Viola pseudogracidis, il ramno alpino e il bellissimo giglio martagone, simbolo dell’Oasi, e sulle vette più alte, la rosa pendulina.

Tra gli anfibi è presente una particolare sottospecie di salamandra pezzata, denominata Salamandra gigliolii. Notevole è l’avifauna: poiana, sparviere, astore, gheppio, corvo imperiale, nibbio bruno, falco pellegrino, allocco, gufo reale.
Tra i mammiferi sono presenti volpe, donnola, faina, martora, tasso e, negli ultimi anni, è tornato il lupo.  

Specie Simbolo

 
	© C. Tedeschi