Friuli Venezia Giulia | WWF Italy

Friuli Venezia Giulia

 rel=
Miramare
© WWF

Lo Oasi WWF in Friuli Venezia Giulia

Miramare è la prima riserva marina protetta nata in Italia (1973) nata grazie alla collaborazione tra il WWF e il Ministero della Marina Mercantile e poi di quello dell'ambinete. Una volta per le sue dimensioni era denominata "vasca", oggi protegge 120 ettari ed è un punto di riferimento per i programmi di salvaguardia del mare.
Le specie protagoniste dell' Oasi in Friuli Venezia Giulia, nel golfo di Trieste, sono la bavosa pavonina (simbolo dell'Oasi), l'alga bruna dell'Alto adriatico, il cavalluccio marino e tantissime altre forme di vita che prosperano nelle acque di Miramare, in questo tratto di mare convivono organismi capaci di vivere in condizioni estremamente variabili.

Le attività dell'Oasi di Miramare sono incentrate sulle attività educative (all'interno è presente il Centro di Educazione Ambientale "Ambiente Marino") e sulla ricerca scientifica, Miraramare è un modello di gestione da imitare per la realizzazione di altre aree di tutela del mare.

Le acque dell'Oasi bagnano il calebre Castello di Miramare, celebrato anche dal Carducci per le sue "bianche torri" ed è possibile anche effettuare escursioni subacquee e di sea-watching. L'Oasi è accessibile anche a persone con handicap motori.

Il miglior modo per scoprire le Oasi è quello di vistarle, come fanno già migliaia di persone tra cui molte scuole. E tu cosa aspetti? Il WWF ti aspetta per accompagnarti alla scoperta della natura.