Lazio | WWF Italy

Lazio

 rel=
Vasche di Maccarese
© B. Mariotti

Le Oasi WWF nel Lazio

In questa regione il WWF, con le sue Oasi, è riuscito a proteggere dalla speculazione edilizia e dalla caccia quasi 3000 ettari di natura. Le prima è stata l’Oasi Bosco di Paolo Laziale nata nel 1981, l'ultima è il Bosco Foce dell'Arrone nel 2012.
Alcune delle specie protagoniste delle Oasi del Lazio sono le moltissime specie di avifauna acquatica che sostano e si riproducono nell'Oasi di Macchiagrande e Vasche di Maccarese come il cormorano e il germano reale e le querce secolari dell'Oasi di Pian Sant'Angelo (monumento naturale).

L'Oasi di Ninfa è un giardino botanico ricco di piante esotiche con un laghetto, un giardino affascinante descritto dallo storico Ferdinand Gregorovius "la più meravigliosa favola della storia e della natura".

Ma c'è anche tanto altro da vedere e conoscere.Il miglior modo per scoprire le Oasi è quello di vistarle, come fanno già migliaia di persone tra cui molte scuole.

E tu cosa aspetti? Il WWF ti aspetta per accompagnarti alla scoperta della natura.