Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna

Ambiente

L’Oasi WWF di Macchiagrande, inaugurata nel 1986, fa parte dal 1996, anno della sua istituzione, della Riserva Naturale Statale "Litorale Romano" di cui costituisce uno dei pezzi più pregiati.

E’ un insieme di vari ambienti interessanti: a cominciare dalla macchia mediterranea retrodunale e da un bosco mediterraneo tra i più belli e conservati del litorale laziale.

Nelle aree a ridosso dello stagno di Focene, residuo dell'antico stagno di Maccarese, sopravvive un prezioso bosco igrofilo, uno dei più estesi fra quelli costieri. I canali caratterizzano il paesaggio della bonifica.
Presenti inoltre prati e pinete.

L'estensione è di 280 ettari.
 

Curiosità

 
	© F. Marcone
 

Flora e fauna

A cominciare dal mare, la flora comprende piante pioniere delle dune, quali soldanella, eringio marittimo, piantaggine marina, giglio di mare.

Sulla sommità della duna e nella zona retrodunale ginepro coccolone, ginepro fenicio, rosmarino, lentisco, mirto. Il bosco è composto da leccio, farnia e, nelle zone più umide, ontano, alloro e varie specie di pioppi. Sono presenti varie specie di orchidee spontanee.

Molto ricca è l’avifauna acquatica che comprende germano reale, alzavola, cormorano, airone cenerino, garzetta, tarabusino, airone rosso. Fra i rapaci falco di palude , gheppio, falco pescatore e poiana. Numerosi i passeriformi della macchia e del bosco, tra cui l'occhiocotto.

Tra i mammiferi sono presenti istrice, coniglio selvatico, volpe, faina e topolino delle risaie. Nella macchia si incontrano numerosi individui di testuggine comune, simbolo dell’Oasi.  

Specie Simbolo