Studi e Ricerche | WWF Italy

Studi e Ricerche

E' l’unica riserva gestita direttamente da un’università

 In questi giorni un gruppo europeo di ricerca, guidato dal prof. Roberto Canullo, sta compiendo indagini sulla biodiversità della Riserva Naturale di Torricchio; vi partecipano docenti universitari provenienti da Ungheria, Germania, Spagna e Italia. Si tratta dell’ultimo progetto, in ordine cronologico, di una lunga serie di ricerche sulla biodiversità di Torricchio, iniziate da ben 40 anni, con la nascita della riserva stessa.

Infatti la Riserva di Torricchio è si estende su un’area di 317 ettari di proprietà dell’Università di Camerino. E' l’unica riserva gestita direttamente da un’università, che – fin dall’anno della sua istituzione – ha avviato molte ricerche relative a geologia, ecologia, flora e fauna. I risultati di tali ricerche, sovente presentati a congressi internazionali in varie parti del mondo, sono contenuti in una serie di 14 volumi pubblicati a cura dall’ex Dipartimento di Botanica ed Ecologia.

La Riserva naturale di Torricchio è stato uno dei motivi che ha permesso all’Università di Camerino di istituire nel 1998 la “Scuola di specializzazione in gestione delle aree naturali protette”, successivamente trasformata nella laurea specialistica avente lo stesso nome; pochi anni dopo è stato istituito anche il Centro di Educazione Ambientale “Renzo Videsott”, che svolge un’intensa attività di carattere educativo e didattico mediante corsi appositamente organizzati per studenti e laureati, escursioni e pubblicazioni. La Riserva di Torricchio è diventata, nel corso degli anni, una vera palestra non soltanto per studi e ricerche, ma per l’esecuzione di tesi di laurea e di specializzazione da parte di molti studenti italiani e stranieri.

In occasione dei 40 anni di istituzione della riserva è in corso di preparazione un volume speciale che illustrerà gli aspetti naturali e culturali del territorio di Torricchio, le ricerche scientifiche e l’attività di conservazione svolta nella riserva.
“Torricchio” rappresenta una peculiarità assoluta per l’Università di Camerino (è l’unica università italiana a possedere e gestire una riserva naturale) e, di conseguenza, anche per il territorio della provincia di Macerata e della Regione Marche e, più in particolare, della Comunità montana. È un dato certo che la Riserva naturale di Torricchio contribuisce a rendere più prezioso il territorio nel quale si trova e a farlo conoscere non soltanto in Italia, ma a livello internazionale.