Guardiaregia-Campochiaro | WWF Italy

Guardiaregia-Campochiaro

Oasi WWF Guardiaregia rel=
Oasi WWF Guardiaregia
© SimoneDiniroLicenza CC BY-SA 3_0

Riserva regionale

L'Oasi WWF Guardiaregia-Campochiaro ci offre spettacolari fenomeni carsici, come il Canyon del torrente Quirino, la cascata di San Nicola, le grotte di Pozzo della Neve e Cul di Bove che sono fra i più profondi abissi d'Europa.
L'Oasi Guardiaregia-Campochiaro si trova all'interno di un Sito d'Importanza Comunitaria (SIC IT222287) nei Comuni di Guardiaregia e Campochiaro (Cb).

E' anche una Zona di Protezione Speciale (ZPS IT222296).

L'area, di 3135 ettari, è una delle Oasi più grandi e selvagge in gestione al WWF. L'ambiente è montano e forestale con spettacolari fenomeni carsici, come il canyon del torrente Quirino, la cascata di San Nicola (salto totale di 100m.) e le grotte di Pozzo della Neve (profondità - 1048 m.) e Cul di Bove (profondità - 913 m.) che sono tra i più profondi abissi d'Europa. 
 

 

Contatti e Orari

Aperta tutti i giorni per tutto l'anno, tranne il lunedi.
Chiusa anche il 25 dicembre,1gennaio, Pasqua, Pasquetta, 15agosto.

Per le singole visite guidate, per le visite di gruppo e per le scolaresche è necessario prenotare alcuni giorni prima della visita.

Ingresso Oasi
Contrada Mencaro snc
86014 Guardiaregia (Cb)

Telefono: 338/3673035 (guardia Oasi)
E-mail: guardiaregia-campochiaro@wwf.it
Sito web: http://www.oasiguardiaregiacampochiaro.it/

Oltre alle normali visite, nell’area protetta vengono svolte molteplici attività come campi lavoro, settimane verdi, campi di studio e ricerche scientifiche.
 
Libro d'oro
Hanno contribuito alla nascita ed alla crescita dell'oasi:
le due amministrazioni comunali di Guardiaregia e Campochiaro, il Dipartimento di Scienze Ambientali dell'Università del Molise con il suo appoggio scientifico e morale e soprattutto i volontari del WWF Molise e Michele Marinelli, storica guardia dell'oasi di Guardiaregia-Campochiaro.

 
  •  
	© WWF Oasi
    Oasi gestita da
    WWF Oasi s.unip.a r.l.