Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna

Ambiente

Cascina Bellezza si trova all'interno del SIC IT1110035 “Stagni di Poirino-Favari", una vasta area di 1845 ettari situata a sud-est della collina di Torino, fra i comuni di Santena, Poirino e Villastellone. Quest'area protetta è stata istituita dall'Unione Europea proprio per tutelare gli ultimi siti riproduttivi del pelobate fosco italiano.
Il SIC è caratterizzato da un paesaggio prevalentemente agricolo (con colture di mais, cereali, pioppi ed ortaggi, fra cui i noti asparagi) e scarsamente urbanizzato, fatta esclusione per alcuni edifici agricoli isolati ed il piccolo centro abitato dei Favari (Poirino, TO), quest’ultimo tuttavia in recente e rapida espansione.
 

Curiosità

Flora e fauna

Flora

Trattandosi di un'area rinaturalizzata e che in origine era costituita da un pioppeto, la vegetazione di Cascina Bellezza è stata quasi interamente messa a dimora appositamente per andare a ricostituire elementi paesaggistici e vegetazionali ormai scomparsi dalle nostre campagne. Sono state piantumate folte siepi di arbusti autoctoni quali biancospini, sanguinelli e cornioli; sulle rive dello stagno sono stati piantati ontani neri, salici e altre specie tipicamente igrofile; alcune porzioni di territorio sono state invece piantumate con farnie, frassini, carpini e altre essenze tipiche dei boschi di planiziali. Interessante è la vegetazione acquatica, che si è sviluppata spontaneamente nello stagno e che presenta elementi di un certo pregio naturalistico quali la lenticchia d’acqua (Lemna minor), il limnantemo (Nymphoides peltata), varie specie di ranuncoli acquatici (Ranunculus sp.) e l'abbondante presenza di Ceratophyllum demersum.

Fauna

Il gruppo faunistico di maggiore rilievo di Cascina Bellezza è costituito dagli anfibi, che sono qui presenti con ben 9 specie, praticamente tutte quelle tipiche degli ambienti planiziali di pianura. Oltre al pelobate fosco, è presente una significativa popolazione di tritone crestato (Triturus carnifex), un'altra specie protetta a livello europeo perchè in grave declino. Sono inoltre presenti il tritone punteggiato (Triturus vulgaris), la rana verde minore (Rana esculenta cpx.), la rana agile (Rana dalmatina), il rospo comune (Bufo bufo), il rospo smeraldino (Pseudepidalea viridis), la raganella (Hyla intermedia) e, saltuariamente, anche la rana di Lataste (Rana latastei).
L'area umida e le zone rimboschite circostanti sono ovviamente frequentate anche da numerosi rettili, fra cui la biscia d'acqua e il ramarro, da micromammiferi (interessante la presenza di moscardino (Muscardinus avellanarius) e da uccelli, fra cui le segnalazioni più interessanti si riferiscono al picchio rosso minore (Dendrocopos minor) e all'averla piccola (Lanius collurio).
 

Specie Simbolo