Visita l'Oasi | WWF Italy

Visita l'Oasi


Visualizzazione ingrandita della mappa

Attualmente le visite non sono consentite in attesa del termine dei lavori di rimodellamento del terreno e della recinzione completa. Trattandosi di un’Oasi "Urbana" e quindi sita alle porte della città, LA BULA, ha una netta vocazione didattica; sarà uno dei pochi ambienti astigiani in cui l’osservazione della natura e in particolare degli uccelli avverrà facilmente e in piena libertà. Per questo motivo, particolare cura si sta dedicando alla progettazione dei percorsi e dei punti di osservazione, che dovranno essere protetti, per evitare disturbo alla fauna.

Per le scuole, l'oasi è inserita anche nei progetti educativi offerti dal Centro di Educazione Ambientale WWF "Villa Paolina", i progetti sono disponibili e scaricabili sul sito internet: http://www.promotus.it/wwf-asti/  

Per offerte didattiche per scolaresche, telefono C.E.A. WWF Villa Paolina 0141.470269 e-mail valmaneravillapaolina@wwf.it
referente Oasi Marco Demaria 347/9807853, e-mail labula@wwf.it  

Attivita'

Censimenti naturalistici (soprattutto ornitici) tudio della rinaturalizzazione e censimento della flora. Messa a dimora di piantine (secondo il progetto di rimboschimento), grazie all’aiuto dell’Istituto Agrario di Asti

COME ARRIVARE

In Piemonte, alla periferia Sud della città di Asti, in località "Boana". Per chi arriva in autostrada, uscita al casello Asti Est, si percorre la tangenziale Sud e si entra in Asti attraversando il ponte di corso Savona. Per chi arriva in treno esiste un autobus delle linee urbane, che che si arresta poco prima del ponte.
 

Gestione e Strutture

Estesa 20 ettari, di proprietà di vari imprenditori ed agricoltori, gestita dal WWF con apposita convenzione pluriennale, dal 1990.
Di recente la Regione Piemonte ha acquistato la maggior parte dei terreni, tramite l'Ente Parchi Astigiani, che ha una convenzione col WWF-sezione locale di Asti, per la gestione sinergica delle sue oasi in prov. di Asti. Isolotti artificiali per la nidificazione degli anatidi. Sentiero natura, e 1 capanno (anche per disabili).
Trattandosi di un’Oasi "Urbana", sita alle porte della città, La Bula ha una netta vocazione didattica.
E' uno dei pochi ambienti astigiani in cui l’osservazione della natura e in particolare degli uccelli avviene facilmente e in piena libertà. Particolare cura si sta dedicando alla progettazione dei percorsi e dei punti di osservazione, che protetti.
 

Nei dintorni

A poca distanza dalla Bula si trovano le altre Oasi WWF della provincia di Asti: Valmanera, Il Verneto, il Bosco del Lago.
Si consiglia di visitare il centro storico di Asti, che nel Medioevo assunse grande importanza e che conserva notevoli testimonianze di quel periodo, a cominciare dalle numerose torri e dalle case forti presenti luingo le strade acciottolate con pietre di fiume.

Per mangiare e dormire

Presso l'Oasi di Valmanera c'è un bellissimo ostello, che ha conservato la forma della stalla e fienile originari.
E' su due piani con 25 posti letto, suddivisi in due cameroni con letti a castello per i ragazzi e 4 stanze singole per gl'insegnanti.
E' fornito di docce e 7 bagni di servizio. Offre solitamente bed & breakfast, ma per soggiorni prolungati, convegni, etc, possono essere previsti anche pranzi e cene.