Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna

Ambiente

Zona umida d’acqua dolce, macchia mediterranea, fascia dunale (dune alte 7/10 metri), fondale marino costiero. L'estensione è di 600 ettari in mare e 1200 a terra.

Riserva marina interessa un tratto di mare compreso tra Penna Grossa e gli scogli di Apani, per una estensione di circa 5 miglia marine, delimitata nella parte di mare dalla batimetria dei 50 metri a circa un miglio dalla costa.

Gli specchi d’acqua sono alimentati da sorgenti d’acqua dolce che giunge dall’entroterra per drenaggio; attualmente interessata da un esteso canneto.

Macchia Mediterranea particolarmente presente nella zona nord e est della riserva.

Barriera dunale alta fino a 10 metri e lunga per circa 800, creata millenni addietro dall’azione congiunta dei venti e del mare sulla linea di costa.
 

Curiosità

Flora e fauna

Nella zona umida si sviluppa il canneto (Phragmites australis), sulla spiaggia crescono le piante pioniere quali la calcatreppola marittima,l’euforbia marittima, la cakile marittima, la gramigna delle spiagge la santolina delle spiagge.
Nella macchia sono presenti in forma arborea il ginepro, il lentisco,il mirto,lo spazio villoso, il cisto, il timo, e il giunco pungente,il leccio

Sugli scogli cresce l’aglio delle isole.
Gli uccelli sono molto numerosi, nei vari ambienti possiamo osservare falco di palude, cannareccione, cannaiola, bassettino, forapaglie, gallinella d’acqua, porciglione, corriere grosso, airone rosso, airone cenerino, tarabuso, tarabusino, martin pescatore e folaga

Sono presenti anche rettili e e anfibi: tartaruga di palude, natrice, rane di varie specie.
In mare troviamo molluschi, cirripedi, patelle, l’anemone, granchio corridore, molluschi gasteropodi e negli accumuli di poseidonia oceanica, antropodi e isopodi.

Nella zona infralitorale rocciosa, l’acetabularia, la coda di pavone, l’axinella, anemoni, la stella rossa, l’arbacia ligula. Nell’infralitorale roccioso, la zostera e la posidonia, il riccio di prateria, il cerianto,policheti sedentari o coralligeno.
Tra i pesci , troviamo i labridi, lo sciarrano, le triglie, scorfani, cefali e salpe, saraghi, dentici e mormore e ricominciano a vedersi le cernie.
E’ presente la Caretta caretta e al largo capita di vedere gruppi di balenottere.
 

Specie Simbolo