Bosco del Bottaccio | WWF Italy

Bosco del Bottaccio



Oasi WWF Bosco del Bottaccio rel=
Oasi WWF Bosco del Bottaccio
© Oasi WWF Bosco del Bottaccio

Area Naturale Protetta di Interesse Locale

Nell’Oasi WWF del Bottaccio si sono conservati il bosco e la zona umida a testimonianza di quello che era un tempo il paesaggio delle pianure interne della Toscana.
L'Oasi del Bosco del Bottaccio si trova all'interno di un Sito d'Importanza Comunitaria (SIC IT5120101) nei Comuni di Capannori (Lu) e Bientina (Pi).

La superficie dell'area è di circa 20 ettari.

L'oasi, e la circostante zona dell'ex lago di Bientina, sono state inserite nelle aree tutelate dalla Convenzione di Ramsar.
L'oasi è gestita in convenzione con il Comune di Capannori.

Visitare questa Oasi è come fare un passo indietro nel tempo, e ammirare quello che in passato era il paesaggio delle pianure interne della Toscana, con il bosco planiziale e la zona umida. 


Libro d'oro

I "fondatori" dell'Oasi, coloro che hanno lottato e ci hanno creduto fin dall'inizio, sono: Erio Bosi, Roberto Canovai, Mario Cenni, Alessandra Gemignani.

Contatti e Orari

L'Oasi è aperta dalla prima domenica di febbraio alla seconda di maggio con il seguente orario:

- dalla prima domenica di febbraio alla domenica delle Palme: visita guidata ore 11.
- da Pasqua alla seconda domenica di maggio: prima visita guidata ore 11, seconda visita guidata ore 14.30

Il costo del biglietto di ingresso è di 3,00 euro.
Ingresso libero per i residenti nel Comune di Capannori.

Sono possibili visite guidate e attività di studio e ricerca per gruppi, negli altri giorni della settimana. Contattare il n° telefonico sopra indicato.

Ingresso Oasi
SS 439 Sarzanese-Valdera
55060 Capannori (Lu)

E-mail:boscobottaccio@wwf.it