Umbria | WWF Italy

Umbria



 rel=
Lago di Alviano, oasi WWF
© Gianfranco Spazioso licenza CC BY - SA

Le Oasi WWF in Umbria

L'Oasi del lago di Alviano, nata nel 1990, comprende gli ambienti tipici delle zone umide e ha ricreato ambienti acquatici scomaprsi da oltre un secolo. Proprio per questo motivo ha un valore speciale, perchè con i suoi 900 ettari protegge dalla caccia e dalla speculazione edilizia e uno scrigno di biodiversità unico
Questa palude fluviale ospita una moltitudine di uccelli tra cui il tarabusino e l'airone bianco maggiore, il cavaliere d'italia e il falco pescatore. Tra le altre specie protagoniste dell'Oasi ci sono pesci gatto, carpe; tra gli anfibi il tritone crestato e il rospo smeraldino.

L'Oasi è caratterizzata da una palude, canneti e boschi igrofili. All'interno dell'Oasi, per promuovere l'attività educativa, è presente il Centro di Educazione Ambientale "Oasi di Alviano", c'è uno stagno didattico e qui si svolgono anche attività di ricerca scientifica. Il miglior modo per scoprire le Oasi è quello di visitarle, come fanno già migliaia di persone tra cui molte scuole.

E tu cosa aspetti? Il WWF ti aspetta per accompagnarti alla scoperta della natura.