Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna

Ambiente

Il Bojo della Ferriana costituisce un’area umida dell’estensione di circa 7ettari ubicata appena sotto l’argine dell’Adige e alimentata dalle acque del fiume stesso che emergono in corrispondenza di una stratificazione impermeabile del suolo (fontanazzo).
Sulla base di documentazione bibliografica e di informazioni orali raccolte localmente, è possibile conoscere che in tempi trascorsi simili formazioni erano più numerose ed estese, così che tutta l’area della Ferriana costituiva una zona depressa e non utilizzabile per fini colturali.
L’imbonimento dei suoli acquitrinosi e la loro successiva messa a coltura hanno confinato la zona umida entro l’attuale bacino che risulta ora circondato da contrafforti arginali sul lato sud entro i quali si estende il biotipo.
 

Curiosità

 
	© WWF
 

Flora e fauna

Nella zona palustre la fauna è caratterizzata da Gallinella d’acqua, Tarabusino (specie di interesse comunitario ai sensi dell’all. I della direttiva “Uccelli”), Usignolo di Fiume, Cannareccione, Cannaiola.
Nei cariceti si segnala la Testuggine di palude, la Rana di Lataste e il Tarabusino, tutte specie di interesse comunitario ai sensi delle direttive comunitarie “Habitat” e “Uccelli”.
Nei canneti la Cannaiola, il Migliarino di palude, il Basettino, il Martin pescatore e il Tarabusino.
 

Specie Simbolo

 
	© WWF