Dune degli Alberoni | WWF Italy

Dune degli Alberoni

 rel=
© E. Zuccollo
Dune pioniere e mobili colonizzate da Ammofila
L'Oasi delle Dune degli Alberoni si trova all'interno di un Sito d'Importanza Comunitaria (SIC IT3250023) nel Comune di Venezia.

E' anche una Zona di Protezione Speciale (ZPS IT3250023)

L'area, di circa 160 ettari, è rappresentata da un ambiente dunale, con dune conolizzate da Ammophila littoralis e consolidate da vegetazione erbacea. Alle spalle una pineta di circa 30 ha, gestita dai Servizi Forestali regionali, e vaste praterie umide.


______________________________________________
 

FESTA DELLE OASI - 29 Maggio 2016


SABATO 28 maggio ore 20.30
I RAPACI NOTTURNI DELL’OASI: visita guidata serale

DOMENICA 29 maggio

Ore 10.30 visita guidata all’Oasi
Ore 11.00 Visita guidata al BORGO ANTICO DI MALAMOCCO con partenza dal Palazzo del Podestà
Ore 14.30-ore 16.00: visite guidate alla Pineta e Dune degli Alberoni
Ore 17.30 “Cioccolato Amico della Mata Atlantica”- quello che consumi tu, consuma il pianeta
 
Presso Infopoint sarà aperta una piccola mostra didattica sulle tartarughe marine, anche con la proiezione di un video"

Contatti e Orari

L'area è aperta alla libera visita tutto l'anno anche se i periodi più indicati per fioriture e osservazioni faunistiche sono la primavera e l'autunno.

Ingresso Oasi
Via dei Bagni Marini
30126 Lido di Venezia

Contatti
Gruppi e scolaresche su prenotazione al n. 348/2686472

WWF Veneto: tel. 041/971384
E-mail alberoni@wwf.it 
Sito web: www.dunealberoni.it

Osservatorio Naturalistico della Laguna-Comune di Venezia tel. 041-2747973.

 

Libro d'oro

Hanno contribuito alla nascita ed alla crescita dell'oasi:
Paolo Perlasca, Massimiliano Pulliero, Stefano Castelli, Federico Antinori, Alberto Rastelli, Gianvirgilio Perlasca, Annalisa Busetto, Jacopo Capuzzo, Ruggero Di Paola, Alvise Baù, Paolo Cacciari, Eliana Caramelli, Marco Favaro, Delia Murer, Giuseppe Cherubini, Ingrid Dal Cin, Claudio Bertato, Roberto Sinibaldi, Giannandrea Mencini, Marco Baldin, Fabio Cavolo, Giampiero Piva, Anna Cimarosti, Bruno Pompeo, Patrizio Giglio.