Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna

Ambiente

E’ una zona estremamente diversificata dal punto di vista ambientale, in quanto riassume le fasi evolutive di una zona umida, dagli stagni profondi, al prato umido, al prato arido. Dal bosco igrofilo allagato di salici, alla foresta planiziale dominata da farnia, pioppo bianco, frassino e olmo. Quest’ultima è difficilmente riscontrabile nelle altre golene del basso corso del Po e con estensioni ben inferiori.
 

Curiosità

 
	© WWF
 

Flora e fauna

La diversità degli ambienti ha attirato una grande varietà di uccelli nidificanti, svernanti e di passo; molte anche le specie di anfibi, dalla rana dalmatina, al tritone crestato. Nei canneti si osservano la cannaiola verdognole, il cannareccione, il basettino, migliarino di palude, tarabusino, porciglione, tarabusino e airone rosso. Nelle depressioni umide si trovano varie specie di anfibi ed è osservabile la testuggine palustre.
Sopra i salici pendolino, usignolo, rigogolo (simbolo dell'Oasi) e la capinera. Nel bosco maturo si riscontrano varie specie di picidi, il cardellino, verdone, verzellino, saltimpalo, averla piccola, in inverno nei prati la pavoncella. Assai abbondante ogni anno è la popolazione di gruccione. Tra i rapaci diurni Poiana, Falco di palude e durante la stagione fredda, l’Albanella reale.
 

Specie Simbolo

 
	© WWF