Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna

 Ricca è la flora dei prati aridi costituita da distese di graminacee tra le quali il lino delle fate. Frequenti sono le fioriture di orchidee, con numerose specie dei generi Orchis e Ophrys; pulsatilla comune, timo precoce, vilucchio bicchierino sono alcuni dei fiori che si possono osservare.
Per citare alcune essenze principali che formano il bosco: roverella, acero campestre, olmo, carpino. Interessanti per il luogo il leccio, mentre per la quota il castagno e il farinaccio. Nelle zone dell'impluvio abbonda l'alloro.

L'avifauna risulta la componente più rilevante all'interno dell'Oasi, con 103 specie censite, tra cui una coppia stanziale di corvo imperiale (simbolo dell’oasi),

Tra i piciformi, il picchio rosso maggiore e il picchio verde. Numerosi passeriformi del bosco e delle fasce cespugliate: averla piccola, occhiocotto, picchio muratore, sterpazzola, torcicollo, upupa, rigogolo. Tra i rapaci il gheppio, il falco cuculo, il lodolaio, il falco pellegrino, lo sparviere, oltre ai notturni assiolo civetta e allocco.

Tra i mammiferi: volpe, tasso, scoiattolo, ghiro, lepre. Anfibi e rettili sono presenti con salamandra pezzata, tritone crestato, biacco e ramarro.

Curiosità

 
	© R. Bombieri