Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna

Ambiente

Valle da pesca (ed ex valle da caccia) con apporti d’acqua dolce e d’acqua salata su terreni d’origine alluvionale, lagunare ed antropici. Si distinguono diversi habitat: bosco igrofilo, prati umidi, canali e stagni d’acqua dolce, laghi d’acqua salmastra, barene, argini e siepi, canneti, cariceti e giuncheti, acquitrini dolci e salmastri, pascoli umidi.  

Curiosità

 
	© S. Ardito
 

Flora e fauna

La notevole diversificazione degli habitat è legata al gradiente salino, alle diverse quote del suolo e alla diversa natura del substrato. A ciò corrisponde un differenziamento della vegetazione, con boschi igrofili a salicacee, olmo, farnia e frassino. I prati umidi ospitano giunchi ed orchidee. Le siepi vedono coesistere ligustro e biancospino, rosa canina e tamerice. Le acque dolci sono contornate da tifeti e fragmiteti, le salamastre da alofite come la salicornia e l’astro marino.


Gli uccelli acquatici frequentano l’area con molte specie e grandi numeri (anche 15.000 individui). 241 le specie ornitiche censite, 25 quelle di mammiferi (volpe, tasso, faina...), 9 quelle di rettili, tra cui un’importante popolazione di testuggine di palude, 8 quelle di anfibi, tra cui la Rana di Lataste, 25 quelle ittiche, ed alcune endemiche tra gli invertebrati. 

Specie Simbolo

 
	© P. Perlasca