I volontari WWF salvano una Caretta caretta a Bari | WWF Italy

I volontari WWF salvano una Caretta caretta a Bari

Notizie pubblicate su
27 December 2017
La prima ad accorgersi di lei, giovane tartaruga marina Caretta caretta completamente ricoperta di catrame,  è stata la signora Antonella, mentre passeggiava sul lungomare di Bari. Vista la gravità della situazione, è stata subito allertata la Capitaneria di Porto di Bari che a sua volta coinvolgeva, come da prassi, il Centro recupero tartarughe marine WWF di Molfetta. Giunti sul posto, i volontari hanno offerto i primi soccorsi al rettile marino che versava in difficilissime condizioni.
 
Dal rilevamento è chiaro che la tartaruga marina è stata li abbandonata già bisognosa di cure, considerando che in alcun modo sarebbe riuscita ad arrivare dove è stata ritrovata. Inoltre non vi era alcuna traccia di catrame nelle vicinanze, se non sul suo carapace. Probabilmente è stata recuperata in mare e successivamente abbandonata.
 
Ora la tartaruga "Pece" (così è stata ribattezzata) è in osservazione al Centro recupero tartarughe marine WWF di Molfetta in attesa di ricevere tutte le cure necessarie presso il dipartimento di Medicina veterinaria di Valenzano, diretto dal prof. Antonio Di Bello, dove si cercherà di salvarla e di consentirle di tornare a nuotare libera in mare.