Produzioni alimentari etiche e sostenibili | WWF Italy

Produzioni alimentari etiche e sostenibili

Notizie pubblicate su 06 October 2014   |  
programma locandina convegno
© programma locandina
Domenica 12 WWF Oasi e Associazione “Occhio in Oasi” organizzano in collaborazione in collaborazione con il WWF Italia, presso il CEA “A.Peccei”- Casale della Giannella, ad Orbetello, il convegno Produzioni alimentari etiche e sostenibili (programma in allegato), per sensibilizzare l'opinione pubblica ad un consumo alimentare consapevole e di qualità, per una  collaborazione rispettosa dell'ambiente tra produttori e consumatori e, in particolare,  verso produzioni animali nel rispetto degli esseri viventi e della Terra.
La perdita di biodiversità, la scarsità d'acqua, il riscaldamento globale e la sofferenza animale possono essere contrastati anche a tavola con scelte consapevoli e riducendo gli sprechi.

Un' alimentazione sostenibile significa adottare, su larga scala, modelli alimentari a basso impatto ambientale, che possano migliorare il rapporto tra esigenze alimentari umane e il nostro Pianeta. Gli interventi del convegno solleciteranno una nuova consapevolezza sugli elevati consumi energetici, sul potenziale inquinante, sul degrado degli ecosistemi terrestri ed acquatici degli allevamenti intensivi, nonché della grave situazione di malessere cui sono soggetti gli animali allevati intensivamente.

Si cercherà inoltre di mettere a fuoco quelle modalità di allevamento che seguono un percorso etico e allo stesso tempo sostenibile per l'ambiente, diventando anzi custodi del territorio e delle tradizioni locali. Gli argomenti saranno trattati da tecnici del settore, medici, esperti di nutrizione, ambientalisti e anche da allevatori che promuovono concretamente, tramite pratiche virtuose, il rispetto dell’ecosistema e degli animali allevati.
programma locandina convegno
© programma locandina Enlarge
Il casale spagnolo della Giannella del WWF, tra le Oasi di Burano e Orbetello
© F.Cianchi/WWF Enlarge

Commenti

blog comments powered by Disqus