Capodanno nelle Oasi WWF della Maremma | WWF Italy

Capodanno nelle Oasi WWF della Maremma

Notizie pubblicate su 05 December 2014   |  
La locandina con il programma completo della tre giorni nelle Oasi WWF della Maremma
© WWF Oasi
Un programma ricco e affascinante, quello proposto da WWF Oasi. Dal 31 dicembre al 2 gennaio, c'è la possibilità di passare un Capodanno diverso, ammirando le Oasi di Burano, Orbetello e Bosco Rocconi nella loro versione invernale. Tre giorni di natura, visite guidate e buona cucina, lontano dal frastuono e dai botti.

L'alloggio è previsto nella foresteria del Casale della Giannella che, dopo la recente ristrutturazione, è tornato agli antichi splendori: 50 posti letto, sala ristorante, salone convegni, laboratori. E in esterno prati, veranda, osservatorio in laguna, giardino delle farfalle. Il mare è a 200 metri, e ci sono due Oasi nel raggio di 20 km.

"Tutto questo potenziale ha ripreso lo splendore di un tempo grazie soprattutto al personale delle Oasi della Maremma e ai volontari, sempre disponibili e competenti. La struttura è anche sede delle più importanti manifestazioni WWF (Earth Hour, Festa delle Oasi)  ed è fornita di tre foresterie riservate ai Soci WWF, ora aperte tutto l'anno grazie all'associazione Occhio in Oasi. Il Casale della Giannella, all'interno dell'Oasi Laguna di Ponente di Orbetello, ospita il Centro di Educazione Ambientale intitolato ad Aurelio Peccei: rappresenta la storia e il cuore dell'Associazione" ci dice Fabio Cianchi, Responsabile delle Oasi WWF della provincia di Grosseto.
Soggiornare in questo periodo poi, è davvero speciale per la presenza degli uccelli svernanti: ne arrivano a migliaia, per radunarsi nelle limpide acque delle nostre storiche Oasi di Burano e Orbetello: dai fenicotteri alle spatole, dagli aironi bianchi alle avocette.
La locandina con il programma completo della tre giorni nelle Oasi WWF della Maremma
© WWF Oasi Enlarge
Casale della Giannella, Osi WWF Orbetello, CEA
Casale della Giannella, Osi WWF Orbetello, CEA "A. Peccei"
© WWF Italia/B. Albonico Enlarge

Commenti

blog comments powered by Disqus