info:
© Alessandro Bonetti

Golena di Panarella

L’Oasi Golena di Panarella si trova nel Comune di Papozze (RO), è considerata la “porta” del Parco Regionale veneto del Delta del Po, essendo collocata in prossimità della prima diramazione del fiume Po, con i suoi 50 ettari complessivi (25 dei quali in gestione al WWF) è una delle più vaste e conosciute golene del basso corso del Po.

Ambiente, Flora e Fauna

E’ una zona estremamente diversificata dal punto di vista ambientale, in quanto riassume le fasi evolutive di una zona umida, dagli stagni profondi, al prato umido, al prato arido. Dal bosco igrofilo allagato di salici, alla foresta planiziale dominata da farnia, pioppo bianco, frassino e olmo. Quest’ultima è difficilmente riscontrabile nelle altre golene del basso corso del Po e con estensioni ben inferiori.

La diversità degli ambienti ha attirato una grande varietà di uccelli nidificanti, svernanti e di passo, in particolare specie legate ai boschi ripariali, come l’assiolo, il picchio rosso maggiore e il Rigogolo, simbolo dell’oasi; molte anche le specie di anfibi, dalla rana dalmatina, al tritone crestato.  Nelle depressioni umide, frequentate in inverno da numerose anatre (in particolare alzavole) sono osservabili il martin pescatore, il tuffetto e la testuggine palustre. Lungo il versante fluviale della Golena e dell’isola antistante è osservabile il raro Falco pescatore.

Visita e contatti

L’area è sempre accessibile attraverso passaggio regolato da sbarre che consentono il passaggio pedonale e ciclabile lungo gli accessi arginali. All’Isola del Balutìn si accede solo con imbarcazioni o canoa.  Si consiglia di rivolgersi sempre al referente dell’Oasi o al WWF Provinciale di Rovigo a cui è affidata in convenzione l’Oasi, per eventuali visite guidate, possibilità di fruizione utilizzo delle strutture (tavoli e gazebi per pic nic, percorsi attrezzati e capanni per il Bird Watching).

Come raggiungere l’Oasi

L’area, che si incontra seguendo l’argine sinistro del Po, si trova esattamente all’altezza dell’abitato di Panarella .  E’ raggiungibile anche dalla SP 33, uscita Panarella, che si imbocca all’altezza di Polesella per chi proviene dalla SS 16 nel tratto Rovigo-Ferrara. Infine per chi proviene dalla Città di Adria da cui dista pochi Km, l’oasi è raggiungibile da via Curicchi, in fondo alla quale si svolta a destra all’altezza dell’argine percorrendo la sommità arginale per circa 2 km fino a incontrare l’ingresso dell’Oasi, ben segnalato.

  • LE ALTRE STRUTTURE
    LE ALTRE STRUTTURE

    Scopri le altre strutture presenti in questa regione

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.