info:
© Fabio Cianchi

Oasi Valle Buora

L’Oasi Valle Buora si trova in località “Le Giare”, nella frazione di Salvaterra del Comune di Badia Polesine (RO). L’area, di circa 10 ettari, è ciò che resta di una zona umida attraversata dal Naviglio Valdentro, uno degli ultimi biotopi palustri sopravvissuti nell’entroterra Polesano.

Bonificato abusivamente nel 2003, è stato successivamente avviato dal WWF e dal Consorzio di Bonifica Polesine-Adige-Canalbianco un ambizioso progetto finalizzato a riportare l’area alle antiche potenzialità ecologiche e a risolvere al tempo stesso i problemi di deflusso delle acque e di approvvigionamento idrico che da sempre interessavano i terreni circostanti. 

Ambiente, Flora e Fauna

La zona, di dimensioni ridotte e isolata rispetto altre zone umide di caratteristiche analoghe, è inserita in un contesto agrario relativamente povero di siepi e alberature, spicca per abbondanza di specie ornitiche, in particolar modo di passeriformi legati agli alberi e a canneti e tifeti.

Non è raro osservare l’airone cenerino e la nitticora e la sgarza ciuffetto.

Durante l’inverno le erbe palustri e le siepi arbustive forniscono riparo a numerosi uccelli, in particolare passeri, fringillidi di varie specie, turdidi.

Per questo motivo il sito è frequentato da rapaci notturni e diurni quali il gufo comune, la civetta, la poiana, il lodolaio, lo sparviero e l’albanella reale.

I mammiferi sono rappresentati dal riccio, l’arvicola terrestre, la donnola, la faina e la volpe.

La fauna erpetologica è costituita dalla natrice dal collare, il biacco, lucertola muraiola, ramarro, testuggine acquatica europea e probabilmente l’orbettino.

Tra gli anfibi segnaliamo rana verde, la rana di Lataste, il rospo comune e il rospo smeraldino.

Visita e contatti

L’area è interamente recintata pertanto è visitabile solo se accompagnati da personale autorizzato.

Come raggiungere l’Oasi

Dalla SR 88 che da Rovigo porta a Badia Polesine, superata Lendinara, si svolta a sinistra seguendo le indicazioni per Ramo di Palo – Rasa da cui poi si prosegue per Canda imboccando Via Dozza (SP 15),percorsa la quale per circa 3 km l’Oasi si trova sulla destra .

  • LE ALTRE STRUTTURE
    LE ALTRE STRUTTURE

    Scopri le altre strutture presenti in questa regione

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.