Giornata Oasi | WWF Italy

Il valore delle Oasi

Dalla storica Oasi di Burano a quella di Penne in Abruzzo, passando per le Cesine e l'Oasi di Miramare, che è anche la prima area marina protetta in Italia, tutte le oasi WWF svolgono un ruolo centrale per difendere la natura, fare educazione e promuovere uno sviluppo sostenibile. E tutte hanno una storia da raccontare! 

Vai sulla mappa e cerca la tua oasi e guarda i video: immergiti con noi in un mondo di Natura!

 

GUARDA LA PLAYLIST DI GIORNATA OASI >>

Costruiamo insieme il Mondo Che Verrà

Moltissime ricerche e studi scientifici ci spiegano come  la pandemia sia la conseguenza di un rapporto “malato” con la natura. 

La pandemia che stiamo affrontando è un segnale. Uno dei segnali che insieme a tanti altri la Terra ci sta mandando e che dovrebbero farci cambiare direzione. Per dirci che non c’è altro tempo da perdere e che non è possibile rimandare a domani decisioni che, già oggi, appaiono tremendamente in ritardo.

Ma non tutto è perduto.

È venuto il momento di fare pace con la natura e con noi stessi.
È venuto il momento che i sistemi naturali e i servizi che essi offrono all’umanità diventino un patrimonio comune. È venuto il momento di ridurre il “debito naturale” che continuiamo ad accumulare sulle spalle dei nostri figli.

Quest'anno Giornata Oasi sarà proprio l'occasione per riflettere ancora di più sul rapporto tra Natura e Salute e su quanto sia ora più necessario che mai, fare pace con la natura. 

Scopri di più su Il Mondo Che Verrà >>

Di questo e di tanto altro parleremo domenica 24 maggio dalle 18:30 in diretta sulla nostra pagina facebook. 


 

SCOPRI LA TUA NATURA

LE OASI WWF 

Fin dal 1966, anno della nostra fondazione, ci siamo impegnati a proteggere la biodiversità in ogni angolo d'Italia. In particolare, le nostre Oasi hanno contribuito a tutelare luoghi, ecosistemi, flora e fauna; hanno introdotto milioni di adulti e bambini alla conoscenza della natura e migliorato il rapporto con l'ambiente; favorito e stimolato la ricerca scientifica su ecosistemi, specie e conservazione della biodiversità. Ma soprattutto, il successo delle nostre 100 Oasi si misura nelle specie che sono riuscite a salvare dall'estinzione.

Le nostre 100 oasi sono oggi un esempio di come luoghi naturali e protetti e liberi creano benefici per la biodiversità e per il territorio. 

SCOPRI COME VISITARE LE OASI WWF

Dal 18 maggio è possibile visitare  diverse oasi del WWF, con tutte le accortezze del caso e con protocolli che assicurino la sicurezza dei visitatori, durante la settimana riapriranno al pubblico.

Le riaperture sono contingentate e quindi le visite dovranno essere prenotate. Come? Basta cercare sul nostro sito il numero di telefono o l’indirizzo email dell’Oasi che si intende visitare e concordare direttamente la visita.

VISITA LE OASI >>

Salviamo la Natura d'Italia