Plastic free, i volontari sulla spiaggia di Focene | WWF Italy

Plastic free, i volontari sulla spiaggia di Focene

Notizie pubblicate su 03 September 2019
Foto di gruppo a Focene dopo la pulizia della spiaggia da parte dei volontari WWF
© F.Converio/WWF
Dalle 8.30 fino alle 11.10, l’attività di raccolta dei rifiuti ha visto impegnati 30 volontari. La duna, la spiaggia ed anche l’area di parcheggio sono state ripulite. In alcune zone le centinaia di bastoncini cotton-fioc, le plastiche disintegrate di posate usa e getta e i contenitori di polistirolo usati per la pesca, ridotti in minuscoli pezzi hanno reso assai faticoso e difficile il lavoro che è stato eseguito con il massimo impegno possibile. Non sono mancati anche copertoni, un computer, un televisore, calcinacci, decine di scarpe.
L’area di intervento è zona 1, a massima tutela, della Riserva Naturale Statale Litorale Romano ed è anche tutelata dalla Direttiva Europea Habitat è quindi Sito di Interesse Comunitario. Il messaggio principale delle attività plastic free è quello del toccare con mano gli effetti devastanti dell’attuale stile di vita che fa larghissimo uso della plastica, generando quantità enormi di rifiuti che ritroviamo sparsi nell’ambiente naturale e che con il tempo entrano anche nei cicli biologici, con conseguenze nefaste per l’ambiente, per gli animali e gli esseri umani.
La prossima domenica 8 settembre a Terracina, il WWF Litorale Laziale organizza la raccolta dei giocattoli e gonfiabili abbandonati sulle spiagge che altrimenti finirebbero in mare, iniziativa svolta ormai da anni.
 
Foto di gruppo a Focene dopo la pulizia della spiaggia da parte dei volontari WWF
© F.Converio/WWF Enlarge
Sacchi di spazzatura raccolti dai vlontari a Focene (fiumicino)
© F.Converio/WWF Enlarge
L'8 settembre il WWF organizza la raccolta di giocattoli e gonfiabili abbandonati
© F.Converio/WWF Enlarge