Consegnata a Fulco Pratesi la Laurea Honoris Causa | WWF Italy

Consegnata a Fulco Pratesi la Laurea Honoris Causa

Notizie pubblicate su 23 October 2020
Il momento della consegna della pergamena, Laurea Honoris Causa a Fulco Pratesi
© WWF It
E'stata una cerimonia emozionante. Al fondatore del WWF  Italia, Fulco Pratesi (in collegamento da Roma) è stata oggi assegnata la laurea magistrale  Honoris Causa in Biodiversità e Biologia ambientale. All'ateneo di Palermo erano presenti 2 dei suoi 4 figli: Carlo Alberto, con la moglie Cristiana, e Isabella, mentre Fulco Pratesi era in collegamento da casa. 
""Il conferimento della Laurea honoris causa a Fulco Pratesi è per la nostra Università un momento di grande orgoglio: assieme a laureati come Falcone, Borsellino e tante altre personalità annoverare una figura così rilevante per noi è motivo di grande soddisfazione", ha detto il Rettore, Fabrizio Micari.
Poi è stata la volta del prof. Buscemi, Direttore del Corso di Laurea in biodiversità e Biologia ambientale:
"Fulco Pratesi è un mito, una personalità determinante nel panorama dell'Italia negli ultimi anni e non solo. E' un onore per noi conferirgli la Laurea Honoris causa in Biodiversità e biologia ambientale".
Il Prof. Arculeo ha letto le motivazioni alla base della scelta dell'ateneo di riconoscere al fondatore e Presidente onorario del WWF Italia la laurea: "“Fulco Pratesi viene insignito della laurea Honoris causa per la sua lunga e meritoria attività scientifica e divulgativa".
"Fulco ha scritto centinaia di articoli su diverse testate, ma tutti hanno come argomento principale la conservazione della #natura, è noto a tutti per la sua grande abilità di disegnatore e acquerellista. Di grande interesse anche le didascalie dei suoi acquerelli, sia dal punto di vista ecologico che etologico" ha detto il prof. Bruno Massa nella sua "Laudatio" .
"Fulco Pratesi sarebbe stato un ottimo docente universitario" ha detto ancora il prof. Bruno Massa "Grazie a lui tantissimi italiani si sono accorti dell'esistenza degli animali e delle creature alate con i sui libri come "Esclusi dall'Arca" , "Clandestini in città" o "Storia della natura d'Italia".
Alla fine è stata la volta di un emozionato Fulco Pratesi, per la "Lectio magistralis": "Tutto cominciò quando ci mettemmo in testa di salvare la Laguna di Orbetello dove era tornato a nidificare il cavaliere d'Italia. Scrissi al WWF internazionale e cominciammo a lavorare, autotassandoci"
La LectioMagistralis di FulcoPratesi è stato un viaggio nei 50 anni e oltre del WWF in Italia : "Le nostre battaglie hanno salvato oltre 100 Oasi, da Burano, che fu la prima, a Monte Arcosu per la salvezza del cervo sardo, a Torre Salsa in Sicilia" Per salvare cio' che resta di questo meraviglioso pianeta, grazie a tutti"

 
Il momento della consegna della pergamena, Laurea Honoris Causa a Fulco Pratesi
© WWF It Enlarge
Il momento della Lectio magistralis di Fulco Pratesi , in collegamento con l'Università di Palermo
© isabella Pratesi Enlarge
Il rettore dell'Università di Palermo, prof Fabrizio Micari
© WWF Italia Enlarge
Il Prof. Bruno Massa dell'Università di Palermo durante la Laudactio a Fulco Pratesi
© isabella Pratesi Enlarge