Stefano Unterthiner per "Il mondo che verrà" | WWF Italy

Stefano Unterthiner per "Il mondo che verrà"

Notizie pubblicate su
28 May 2020

"Viviamo con empatia insieme a tutte le specie del pianeta"


"Non mi sorprende che l'inizio del contagio del Covid-19 sia avvenuto probabilmente all'interno di un mercato cinese in cui si vende fauna selvatica". Stefano Unterthiner è un fotografo e naturalista, che durante i suoi viaggi per lavoro ha fotografato e visitato diversi mercati e ha visto tantissime specie esposte come una merce qualsiasi, nel degrado e nella sporcizia. 

In questo breve video girato per il WWF, ci lascia però un messaggio di speranza per il mondo che verrà: "Il cambiamento che mi auguro è un rinnovato rapporto fra uomo e natura, una natura che non deve essere più vista come un bene a sfruttare ma da proteggere, non più come un ostacolo ma come un'opportunità, anche per vivere meglio- afferma Stefano-. La mia parola chiave per il futuro è "empatia", non solo per le altre persone ma per tutte le specie che abitano sul pianeta".