Pandanews

Filmato il leopardo delle nevi con quattro cuccioli

Uno straordinario filmato realizzato dal WWF nelle montagne himalayane ci mostra le immagini di una femmina di leopardo delle nevi con 4 cuccioli, un evento davvero unico per gli studiosi. Il filmato è stato realizzato grazie ad una…

Uno straordinario filmato realizzato dal WWF nelle montagne himalayane ci mostra le immagini di una femmina di leopardo delle nevi con 4 cuccioli, un evento davvero unico per gli studiosi. Il filmato è stato realizzato grazie ad una videotrappola installata dal WWF Mongolia: è la prima volta in assoluto che un video riprende una cucciolata così numerosa, un vero e proprio regalo di Natale del WWF.


Il video risale a settembre, ma le difficili condizioni ambientali e meteorologiche delle alte vette himalayane, ambiente elettivo del leopardo delle nevi tra i 3.000 e 4.500 metri, rendono estremamente difficile per i ricercatori recuperare le attrezzature con frequenza.

Il leopardo delle nevi è minacciato dalla perdita di habitat, dai cambiamenti climatici, che ne restringono sempre di più l’areale a causa dell’aumento delle temperature globali, dal bracconaggio per la pelliccia e dai conflitti con le comunità locali. In meno di 20 anni la popolazione di questo meraviglioso ed elusivo felino è diminuita di oltre il 20% e oggi si stima che ci siano tra i 4.000 e i 6.000 esemplari allo stato selvatico.
 

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.