Pandanews

"La crescita infinita non è possibile"

L'intervento della direttrice generale del WWF Italia, Alessandra Prampolini al VI convegno 'Fare impresa in Italia 2022' organizzato dall’Università Lumsa e dall’Associazione Alumni

L’evento “Fare impresa in Italia 2022”

Responsabilità, sostenibilità e impatto sulla società come valori imprescindibili per le imprese. Sono questi i temi su cui si focalizza il dibattito di “Fare impresa in Italia 2022”, il convegno organizzato dall’Università Lumsa e dall’Associazione Alumni alla sede dell’Ateneo di via Pompeo Magno 28, a Roma, nelle giornate di giovedì 5 e venerdì 6 maggio.

La sesta edizione

Giunto alla sesta edizione, “Fare impresa” – si legge in una nota – “costituisce un importante tassello nella costruzione di un percorso che l’Università Lumsa porta avanti da anni per creare una rete di professionisti e imprese – da quelle storiche del made in Italy alle startup – in costante dialogo con gli studenti nel loro ruolo di figure professionali di domani”.

La partecipazione del WWF

Nella due giorni interverranno il confronto sarà fra startupper, imprenditori, manager ed esponenti di Ong. Fra queste anche il WWF Italia, per cui sono intervenute la direttrice generale, Alessandra Prampolini e la responsabile sostenibilità, Eva Alessi.

La crescita infinita non è possibile. Con la guerra in Ucraina, in Europa stiamo riscoprendo il senso del limite. Il WWF vuole spingere il mondo e le aziende al cambiamento sostenibile, anche perché la grande accelerazione, e quindi l’aumento della popolazione, dei consumi e della produzione, provoca un impoverimento del capitale naturale che il mondo ci offre

Alessandra Prampolini, Direttrice Generale WWF Italia nel suo intervento al
VI convegno ‘Fare impresa in Italia 2022: trasformazione e
sostenibilità’
La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.