Caccia nelle aree contigue | WWF Italy

Caccia nelle aree contigue

Notizie pubblicate su 07 August 2013   |  
Il picchio è uno degli animali che popolano le riserve del Piemonte
© Wild Wonders of Europe /Markus Varesvuo / WWF

Il Governo interviene sulla caccia nelle aree contigue

Il Governo impugna la Legge Regionale sulla caccia nelle aree contigue in Piemonte, a seguito della richiesta di WWF e altre associazioni ambientaliste (ENPA, LAC, LAV, Legambiente, Lipu, Pro Natura). Le aree contigue, sono aree adiacenti ad aree naturali protette. La legge  della Regione Piemonte prevede che soggetti non residenti nelle aree contigue l'area naturale protetta possano cacciare in tali aree, in contrasto con la normativa nazionale (Legge Quadro sulle aree protette, n. 394 del 6/12/1991) che ammette la caccia nelle aree contigue solo da parte dei residenti nei comuni dell'area naturale protetta. Il WWF attende adesso l'intervento della Corte Costituzionale, pronunciatasi in precedenza su un'altro caso di caccia nelle aree contigue, in Liguria, causato da un vizio di forma analogo, dichiarandolo costituzionalmente illegittimo.

Leggi il Comunicato Stampa WWF >>

 
Il picchio è uno degli animali che popolano le riserve del Piemonte
© Wild Wonders of Europe /Markus Varesvuo / WWF Enlarge

Commenti

blog comments powered by Disqus