Salviamo l'Orso bruno marsicano | WWF Italy

AIUTACI A VINCERE QUESTA SFIDA

Sono solo 50 gli orsi bruni marsicani nel mondo


In Italia e nel mondo restano oggi solo circa 50 inidividui di Orso bruno marsicano, una sottospecie endemica e iconinca del nostro Paese. Negli ultimi 25 anni il 63% degli Orsi bruni marsicani è morto a causa dell'uomo. Nel 40% dei casi la morte è stata provocata da azioni di bracconaggio animate dalla volontà di vendicarsi contro gli individui della specie più confidenti. 

Noi non vogliamo perdere uno dei patrimoni più preziosi della natura nel nostro Paese e per questo abbiamo iniziato una corsa contro il tempo per raddoppiare il numero di individui entro il 2050. 

LE 5 COSE CHE PUOI FARE TU PER SALVARE L'ORSO

1. Adotta un orso

L'Orso bruno marsicano è stato riconosciuto dai recenti studi come una sottospecie unica sotto il profilo morfologico, genetico ed ecologico. Ma se non agiamo ora questo animale, che vive solo in Italia, è condannato all'estinzione. 

Le minacce che colpisco l'Orso Bruno marsicano sono molteplici e a rendere più dfficile la ripresa della popolazione è il ridotto areale in cui vive: un'area di poco più di 4.000 kmq. Per trovare il cibo necessario per la propria sopravvivenza, per la riproduzione e lo svernamento, gli orsi hanno bisogno di spazi ampi e tranquilli. 

Con un'adozione puoi aiuatrci a contrastare le azioni che mettono in pericolo gli orsi e aiutarci a salvarli!  

Adotta un orso

2. Parla con noi alle Istituzioni 


Unisciti a noi nelle richieste di azioni concertate alle Istituzioni.

Chiediamo a Governo e Parlamento di proporre una legge speciale di rete ecologica per l’orso, con 6 milioni di euro in 3 anni. 

Al Ministero dell’Ambiente chiediamo di indicare nella Direttiva annuale della DG Protezione Natura e Mare di indirizzo ai Parchi Nazionali, attività dirette alla conservazione della biodiversità. 
 

I Parchi Nazionali devono istituire o completare l’istituzione delle Aree Contigue previste dall’art. 32 della Legge quadro n. 394/1991 per contribuire alla creazione della Rete ecologica Italiana nell’Appennino Centrale a tutela dell’Orso. 
 
Nel Piano d’Azione per la Tutela dell’Orso Marsicano chiediamo di promuovere progetti LIFE a scala di popolazione e inserire nella programmazione nazionale alcuni fondi comunitari (PAC e Fondi strutturali e di coesione) per misure specifiche per la tutela della specie. 
 
Chiediamo alle Regioni di favorire le intese con i Parchi Nazionali per l’istituzione delle Aree Contigue , mentre ai Comuni che ricadono all’interno dell’areale potenziale dell’orso marsicano di emanare opportuni regolamenti per mettere in sicurezza le possibili risorse trofiche (pollai, rifiuti, carotai) localizzate all’interno dei paesi, allo scopo di ridurre gli episodi di “orsi confidenti”. 

Scopri di più sulle nostre proposte


 

Orsobrunomarsicano

3. Se incontri un orso, rispettalo!  

Dopo secoli di isolamento, l'orso bruno marsicano si è abituato ad una stretta convivenza con l’uomo. Sembra, infatti, che la coesistenza millenaria con l’uomo e le sue attività abbiano addirittura plasmato il comportamento particolarmente mansueto di questi orsi. Potrebbe accaderti, quindi, di trovarti nelle vicinanze di un orso e in questo casso ci sono alcune raccomandazioni da seguire

  • Se durante una passeggiata vedi un orso da lontano, non avvicinarti e goditi l'incontro, mentre se lo incontri da vicino allontanti lentamente. 

  • Non avvicinarti mai a una tana di orso nè tantomeno ai cuccioli. Le mamme di orso potrebbero essere nelle vicinanze e reagire con aggressività per difenderli. 

  • ​Tieni sempre il cane al guinzaglio nelle aree dove vivono gli orsi per evitare che uesto possa attaccare l'orso o attirarlo.

  • Non lasciare mai scarti di cibo nelle aree in cui vive. Il cibo potrebbe attrarre l'animale e portare a conflitti dell'orso con le comunità vicine. 

Altre cose da sapere

4. Difendi l'orso anche sui social

 

Sai che anche i tuoi canali social possono trasformarsi in un fantastico veicolo per trasmettere importanti messaggi in difesa dell'orso bruno marsicano?

Aiutarci a difendere questa fantastica sottospecie condividendo le nostre proposte sui social network che utilizzi e consulti ogni giorno.

Condividi il messaggio su Facebook ►

Condividi il messaggio su Twitter ►

 

Abbiamo bisogno dell'aiuto di ognuno per poter salvare l'orso buno marsicano dall'estinzione! 


5. Continua a sostenerci 


Il progetto Orso 2x50 mira proprio a raddoppiare il numero di individui della sottospecie entro il 2050 e ci permette di difenderlo! 
Con un contributo anche tu potrai diventare parte attiva di questa sfida, dandoci la possibilità di: 

  • Ripristinare e mettere in sicurezza gli attraversamenti lungo i corridoi utilizzati dagli orsi per gli spostamenti, per ridurre la mortalità causata dall'uomo.

  • Ridurre i conflitti tra la specie e le comunità locali, adottando misure e strumenti di prevenzione come recinti elettrificati e organizzando attività di raccolta della frutta caduta dagli alberi vicino ai centri abitati. 

  • Collaborare nelle attività di ricerca e monitoraggio degli enti preposti per la conservazione della specie. 

  • Organizzare incontri per informare e sensibilizzare popolazioni locali, turisti e amministratori sull'importanza della tutela delle specie. 

Dona Ora
© Andrea Benvenuti

Le ultime news sull'Orso

Per l'orso del monte Peller diffida del WWF alla Provincia di Trento

Tocca già quota 60mila firme la petizione per dire stop agli abbattimenti

01 Jul 2020 Leggi tutto »

Orso in Trentino, il WWF lancia una petizione per salvarlo

La raccolta firme è indirizzata al Presidente della Provincia autonoma di Trento , Fugatti

25 Jun 2020 Leggi tutto »