Sofidel per Il Mondo che verrà | WWF Italy

Sofidel per Il Mondo che verrà

Notizie pubblicate su
06 November 2020
Abbiamo chiesto ad Luigi Lazzareschi, amministratore delegato del Gruppo Sofidel, di raccontarci la sua visione de il Mondo che Verrà.

"Cosa ci ha portato a questo punto?

Le ultime due o tre generazioni hanno distrutto molto del patrimonio naturale disponibile.
Ed è giunto il momento di fare qualcosa.

Cosa possiamo fare per invertire la rotta?

Dovremmo smettere di guardare soltanto al passato e al presente e concentrarci sul futuro. 
Dobbiamo invece capire che tipo di futuro vogliamo lasciare alle generazioni che verranno


Come possiamo tramandare la natura, il benessere e la giustizia sociale?
Bisognerà muoversi su tre fronti diversi: la trasformazione ecologica, la trasformazione tecnologica e digitale e  l'attenzione alle comunità favorendo l'inclusione sociale.

Chi può fare tutto questo?

Noi crediamo molto nei giovani. Crediamo di dover investire su di loro, sulla loro cultura, sulla loro istruzione.
Questo è l'unico vero bene che potremo tramandare alle prossime generazioni.
A loro chiederemo di metterci il coraggio e l'impegno per cambiare per immaginare un Futuro positivo per il Pianeta e per le persone.