Expo' 2015: c'è anche il WWF



Notizie pubblicate su 09 October 2013  | 
Ci sarà anche il WWF all’EXPO 2015Nutrire il pianeta, energia per la vita”. E’ stato siglato l’accordo che include il WWF tra i “non official participants” dell’evento, ruolo riservato alle organizzazioni della società civile, che vedrà l’associazione impegnata da qui al 2015 in una serie di iniziative per portare il tema dell’alimentazione sostenibile all’attenzione delle istituzioni, delle imprese e dei cittadini italiani e internazionali coinvolti nell’evento, nell’ambito del programma WWF “One planet food”. A siglare l’accordo, a Torino durante l’International Participants Meeting, il presidente del WWF Italia Dante Caserta.

“Il cibo di cui ogni giorno ci nutriamo richiede moltissime risorse naturali per arrivare sulle nostre tavole e per questo può avere impatti importanti sui sistemi ecologici del pianeta – ha detto Dante Caserta – Per questo il WWF ha avviato il programma One Planet Food, che opera con i diversi attori della catena agroalimentare per ridurne gli effetti su specie e habitat, sulle emissioni di gas serra, sulle foreste, sul degrado del suolo e sulle società, contribuendo alla creazione di un sistema alimentare più sostenibile, dal campo alla tavola. L’Expo 2015 potrà avere un ruolo fondamentale nella realizzazione di questo obiettivo e siamo felici di poter dare il nostro contributo fin da oggi.”

Il percorso WWF verso l’EXPO prenderà avvio venerdì 11 ottobre a Milano, in vista della giornata mondiale dell’alimentazione, con l’evento Ridurre lo spreco alimentare: una ricetta per salvare il pianeta, che vedrà esperti italiani e internazionali (come l’UNEP/FAO e Andrea Segrè), università, istituzioni, imprese a confronto, per presentare il primo rapporto WWF “Quanta natura sprechiamo?”


Commenti

blog comments powered by Disqus