Bilancio trasparente

Il bilancio annuale di WWF Italia è trasparente e consultabile online attraverso questa pagina. Entra nel sito e scarica l'ultimo bilancio.

Bilancio trasparente

In un sogno di ripartenza sono le parole che hanno caratterizzato il 2021 nel mondo e per il WWF e gli effetti della cesura avvenuta nel 2020 con la pandemia hanno continuato a influire sulle vite di tutti. La risposta è venuta ancora una volta dalla nostra storia e dalle nostre competenze, che poggiano sulla conoscenza dell’ambiente che ci circonda e dei suoi equilibri, che oggi percepiamo più che mai minacciati e parte integrante della fase di grande incertezza che stiamo attraversando e che hanno un impatto spesso sottovalutato sul futuro della specie più vulnerabile, la nostra. È stato anche l’anno della Transizione Ecologica, della nascita di un nuovo Dicastero, il MITE, che chiedevamo da tempo, inteso nella nostra proposta originaria come un rafforzamento delle competenze del Ministero dell’Ambiente. È una sfida epocale da cui l’Italia può uscire trasformata e rispetto a cui ci siamo fatti portavoce di tutti i cittadini e le forze produttive preoccupate dalla possibilità di perdere l’opportunità di rilancio sostenibile rappresentata da questo momento di cambiamenti.

Scarica il bilancio di Missione
  • 100+
    Oasi in Italia
  • 31K
    Ettari tutelati nelle aree protette
  • 300K
    Visitatori delle Oasi nel 2021
“In un sogno di ripartenza sono le parole che hanno caratterizzato il 2021 nel mondo e per il WWF e gli effetti della cesura avvenuta nel 2020 con la pandemia hanno continuato a influire sulle vite di tutti. La risposta è venuta ancora una volta dalla nostra storia e dalle nostre competenze, che poggiano sulla conoscenza dell’ambiente che ci circonda e dei suoi equilibri, che oggi percepiamo più che mai minacciati e parte integrante della fase di grande incertezza che stiamo attraversando e che hanno un impatto spesso sottovalutato sul futuro della specie più vulnerabile, la nostra."
Donatella Bianchi Presidente WWF Italia

Come usiamo i fondi raccolti

Possiamo realizzare i nostri progetti grazie al generoso sostegno delle persone, delle aziende e delle istituzioni che hanno scelto di schierarsi per l’ambiente.

  • 72% Attività di Programma Per sostenere giorno per giorno i progetti in difesa della natura in Italia e nel Mondo.
  • 23% Attività di Raccolta Fondi Per coinvolgere ancora più persone e aumentare il sostegno ai programmi.
  • 2% Attività di supporto generale Per sostenere le attività che permettono al WWF di agire al meglio.
  • 3% Altri oneri Ovvero il resto delle spese non rientranti nelle altre categorie.

IL REPORT 2021 IN BREVE

In un sogno di ripartenza sono le parole che hanno caratterizzato il 2021 nel mondo e per il WWF e gli effetti della cesura avvenuta nel 2020 con la pandemia hanno continuato a influire sulle vite di tutti. La risposta è venuta ancora una volta dalla nostra storia e dalle nostre competenze, che poggiano sulla conoscenza dell’ambiente che ci circonda e dei suoi equilibri, che oggi percepiamo più che mai minacciati e parte integrante della fase di grande incertezza che stiamo attraversando e che hanno un impatto spesso sottovalutato sul futuro della specie più vulnerabile, la nostra.

È stato anche l’anno della Transizione Ecologica, della nascita di un nuovo Dicastero, il MITE, che chiedevamo da tempo, inteso nella nostra proposta originaria come un rafforzamento delle competenze del Ministero dell’Ambiente. È una sfida epocale da cui l’Italia può uscire trasformata e rispetto a cui ci siamo fatti portavoce di tutti i cittadini e le forze produttive preoccupate dalla possibilità di perdere l’opportunità di rilancio sostenibile rappresentata da questo momento di cambiamenti.

Nel 2021 abbiamo continuato ad essere presidio di legalità nei confronti dei reati ambientali dal sud al nord del Pese agendo sia sul territorio sia in tutte le sedi legali in cui è stato necessario farlo. In un mondo dove la conservazione non è più sufficiente, perché l’azione umana ha prodotto danni troppo importanti, abbiamo lanciato un grande programma di rinaturazione e ripristino della natura d’Italia, che ci accompagnerà durante tutto il decennio dedicato dalle Nazioni Unite proprio agli ecosistemi e al loro restauro, un programma che vede i suoi pilastri in azioni sistematiche di tutela di specie simbolo, progetti per il ripristino di habitat preziosi, un forte investimento sulle nostre oasi e un grande lavoro di coordinamento a livello nazionale per rilanciare e proteggere la bellezza delle aree protette.

Abbiamo marciato con i giovani per denunciare il cambiamento climatico e lavorato a proposte concrete per andare verso un sistema produttivo a zero emissioni, unica vera soluzione per arginare i fenomeni cui assistiamo ormai con regolarità.

Allegati

  • Bilancio Sociale 2021 WWF Italia
    • formato: pdf
    • peso: 9.05MB
  • Bilancio di Missione 2020 WWF Italia
    • formato: pdf
    • peso: 63.38MB
  • Bilancio di Missione 2019 WWF Italia
    • formato: pdf
    • peso: 13.41MB
  • Bilancio di Missione 2018 WWF Italia
    • formato: pdf
    • peso: 12.4MB
  • Elenco Contributi Pubblici 2020
    • formato: pdf
    • peso: 0.12MB
  • Elenco Contributi Pubblici 2019
    • formato: pdf
    • peso: 0.07MB
  • Elenco Contributi Pubblici 2018
    • formato: pdf
    • peso: 0.08MB
  • Bilancio 2020
    • formato: pdf
    • peso: 1.54MB
  • Bilancio 2019
    • formato: pdf
    • peso: 1.05MB
  • Bilancio 2018
    • formato: pdf
    • peso: 0.11MB
  • Bilancio 2017
    • formato: pdf
    • peso: 0.96MB
La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.