Visita l'Oasi | WWF Italy

Visita l'Oasi


Visualizzazione ingrandita della mappa

La visita si svolge sull'anello del sentiero natura "San Nicola" dura circa un ora e mezzo: il primo tratto è in pendenza, poi in piano. Molto spettacolare perché si svolge ai margini delle gole del Quirino e della cascata di San Nicola, possibilità di avvistare rapaci diurni. Questo sentiero è particolarmente adatto alle scolaresche e facilmente percorribile da tutti.

Vi sono anche altri sentieri che possono essere percorsi: il sentiero "Tre Frati" nella faggeta di monte Mutria alla scoperta dei faggi secolari (circa 2-3 ore) e "Sentiero delle grotte" con visita agli ingressi degli abissi di Pozzo della neve e Cul di bove (circa 2-3 ore).presenza della farfalla diurna Zerinthya polyxena.
 

COME ARRIVARE

In auto percorrendo la S.S. 17 tra Isernia e Campobasso, l’Oasi è a pochi chilometri da Bojano(CB). Poi uscire allo svincolo di Guardiaregia o di Campochiaro, seguendo le indicazioni Oasi WWF.
 

Gestione e Strutture

La gestione è affidata al WWF Italia, in convenzione con i Comuni di Guardiaregia e Campochiaro.
Sono presenti un Centro visite con aula multimediale, 1 sentiero natura con pannelli didattici, alcuni sentieri escursionistici, un punto di avvistamento rapaci. 

Nei dintorni

- A 10 Km dall'Oasi, gli scavi dell'antica città di Saepinum, prima centro sannita sorto sul tratturo della transumanza e poi municipio romano di notevole interesse storico e commerciale.
- A Campochiaro interessante è la visita al tempio italico dedicato ad Ercole (II secolo a.c.).

Per mangiare e dormire

Turismo rurale "Le Coccole", a pochi passi dal paese in C.da Riponi a Guardiaregia (CB) tel. 3404954937. Ristorante, prodotti tipici, camere con servizi.
Azienda zootecnica agrituristica "Il Rifugio del Massaro", in una splendida piana in montagna in Loc. Campitello a Guardiaregia (CB) tel. 3333621149- 0874785231. Ristorante, degustazione prodotti caseari e salumi di produzione propria, area sosta caravan e roulotte.
Prezzi modici e, mi raccomando,…dite che vi manda il WWF.