WWF Italy - Le Cesine

Le Cesine

Oasi WWF Le Cesine (Le) / ©: WWF Italia/C. Verri
Oasi WWF Le Cesine (Le)
© WWF Italia/C. Verri

Riserva naturale dello Stato

Ultimo tratto superstite delle vaste paludi costiere che un tempo caratterizzavano il litorale da Brindisi ad Otranto. Il paesaggio de Le Cesine è costituito da dune, area palustre, canali di bonifica, bosco misto e macchia mediterranea.
L'Oasi si trova all'interno di un Sito d'Importanza Comunitaria (SIC IT9150032) nel Comune di Vernole (Le).

E' anche una Zona di Protezione Speciale (ZPS IT9150014).

L'Oasi, di 380 ettari, è un ambiente umido tra i più conservati e importanti dell'Italia meridionale, ultimo superstite della vasta zona paludosa e boscosa che si estendeva da Brindisi ad Otranto.

L' Oasi WWF Le Cesine si trova lungo una delle principali rotte migratorie e ospita numerosissimi uccelli acquatici. L'estensione della Riserva naturale Le Cesine è di 380 ettari.



_________________________________________________________

 

Contatti e Orari

La Riserva Naturale dello Stato Oasi WWF Le Cesine è visitabile tutto l'anno.
Le visite guidate si svolgono la domenica e i giorni festivi;
dal 1 ottobre al 31 maggio partenza alle 10:30
dal 1 giugno al 30 settembre partenza alle 16:30.

Durante il periodo estivo, vengono organizzate visite guidate tematiche anche nei giorni feriali, con apposito calendario pubblicato su questo sito.
Per gruppi e scolaresche, è possibile visitare l'oasi tutti i giorni, su prenotazione.

Per fotografi e birdwatcher, è possibile, in alcuni periodi, prevedere accessi in orari particolari, concordando con la direzione, con modalità economiche e comportamentali specifiche.

Ingresso Oasi
SP San Cataldo - San Foca
Masseria Cesine
73029 Vernole (Le)

Telefono 329.8315714
lecesine@wwf.it
www.riservalecesine.it 
 
Libro d'oro
Ha contribuito alla nascita dell’Oasi Le Cesine:
il Dr. Raffaele Congedo, un forestale ed un uomo estremamente sensibile ai problemi ambientali, che ha individuato nelle Cesine un territorio da preservare a qualunque costo.
A Raffaele Congedo è dedicato l’Auditorium con una targa commemorativa posta nel giugno 2012 da Fulco Pratesi e a testimonianza della collaborazione quotidiana tra WWF e Corpo Forestale dello Stato per la salvaguardia de Le Cesine.
Nel tempo si sono succedute molte persone che hanno contribuito alla crescita dell'area e che tutt’ora operano all’interno.