Il 3 giugno tutti a pulire le spiagge anche a Capalbio | WWF Italy

Il 3 giugno tutti a pulire le spiagge anche a Capalbio

Notizie pubblicate su 01 June 2018
pulizia della spiaggia Lago di Burano
© Oasi WWF Lago di Burano
Contro la plastica: il nuovo killer dei mari, che minaccia la biodiversità e invade coste e mare aperto, il WWF Italia scende in campo con il tour Spiagge Plastic Free e per tutta l'estste coinvolgerà  centinaia di volontari e cittadini, uniti per liberare alcune delle più belle spiagge italiane dall’invasione silenziosa della plastica.
Domenica 3 giugno, in concomitanza con la partenza del tour nazionale dalle coste siciliane, anche all'Oasi WWF toscana del Lago di Burano, molti volontari si incontreranno per liberare le proprie spiagge dalla plastica.  
L'appuntamento con i volontari, muniti di guanti leggeri da lavoro, cappelo, zainetto e scarpe chiuse è alle 9 al centro visite dell'Oasi. 

Questo evento si trova all'interno della campagna GenerAzioneMare 2018 del WWF che coinvolge volontari, istituzioni, enti, comunità locali, pescatori, aziende tutti uniti in difesa del Capitale Blu. L’estate 2018 sarà ricca di iniziative dedicate alla pesca sostenibile e al consumo responsabile di specie ittiche, alle aree marine protette del Mediterraneo, alla difesa di specie marine colpite dall’inquinamento della plastica o dal bycatch come tartarughe marine, cetacei, squali. 

Il tour Spiagge plastic-free proseguirà per tutto il mese di giugno e toccherà decine di località tra cui le spiagge di Genova, Rimini, Ancona, poi Palidoro, Torre Flavia nel Lazio, Isola Gaiola nel Golfo di Napoli, Punta del Serrone vicino Brindisi, Oasi di Policoro in Basilicata, Capo Rizzuto, Saline joniche, Praia a mare in Calabria. In Sardegna spiagge pulite in Gallura.  



 
pulizia della spiaggia Lago di Burano
© Oasi WWF Lago di Burano Enlarge